Videosorveglianza. La Guida 2011 Urmet per Progettisti e Installatori

La Urmet spa, società italiana attiva nei settori della security e delle telecomunicazioni, ha presentato recentemente sul proprio sito una Guida alla Videosorveglianza, che si pone l’obiettivo di fornire a progettisti e installatori la risposta migliore e la soluzione ottimale per ogni singola installazione. Il manuale si divide in tre sezioni: quella istituzionale, il catalogo con i prodotti Urmet e la guida vera e propria, che illustra le direttrici essenziali ed i criteri di riferimento da valutare nella realizzazione di sistemi di videosorveglianza.

Il primo passo consiste nell’analizzare le esigenze ed i rischi presenti nell’area da presidiare procedendo, successivamente, alla stesura di una mappa dettagliata di tutte le possibili criticità. La fase di progettazione si concluderà con il disegno dell’impianto che si articolerà su due punti cruciali: l’integrità di sistema (che comprende la sicurezza fisica di tutti i suoi componenti ed il controllo dell’accesso fisico e logico al sistema di TVCC) e l’integrità dei dati (relativamente all’ accesso logico ed alla protezione contro la perdita o la manipolazione).
Una sezione della guida fornisce utili indicazioni per la realizzazione delle sale di controllo, in cui convergono tutti gli elementi del sistema e dove avvengono le principali attività di monitoraggio.

Il catalogo riporta l’ampia gamma di prodotti Urmet per la videosorveglianza, articolata su tre segmenti.
1. “Standard”: prodotti semplici da installare e da utilizzare, ideali per l’ambito residenziale e commerciale, coniugano convenienza ed alte prestazioni.

2. “Full Level”: per applicazioni di media complessità, un’offerta completa e modulare che comprende soluzioni IP per la realizzazione di impianti “ibridi” (analogico + IP) o totalmente IP.

3. “High Profile”: apparati digitali per grandi architetture di sistema, con esigenze altamente specializzate quali centri commerciali, stadi, musei e tutte le aree gestite dalla Pubblica Amministrazione.

Il catalogo 2011 include le unità di ripresa, i monitor, i DVR, gli accessori di impianto, i dispositivi per la trasmissione video e le soluzioni IP, tecnologia quest’ultima, che offre numerosi vantaggi: flessibilità, elevata capacità di integrazione, qualità superiore delle immagini trasmesse. Urmet, in linea con l’approccio della nuova Guida, formula la sua proposta con un progetto completo, che tiene conto del supporto, del servizio e della formazione.

La Catalogo-Guida 2011 di Urmet è disponibile in versione pdf sfogliabile sul sito www.urmetdomus.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *