Vetro Pilkington Profilit per le facciate della Renault Trucks a Pero

Il vetro Pilkington Profilit è un prodotto particolarmente apprezzato nell’architettura moderna perché è estremamente versatile, si presta a numerose tipologie di applicazioni, può essere combinato con vetri profilati con differenti prestazioni, e può essere utilizzato in facciate molto ampie.

 

Il vetro Pilkington Profilit può essere impiegato in tutte quelle enormi casistiche in cui sono opportune ampie vetrate per accogliere l’illuminazione naturale, ma non si può o non si vuole permettere la trasparenza dall’esterno: ambienti di tipo commerciale, piscine, palestre, uffici pubblici, … È un sistema di vetrate che, permettendo la realizzazione di edifici a forme curve, ha risolto le problematiche di edifici di forme non convenzionali. Può essere applicato sia con la disposizione verticale dei profili (la più utilizzata) sia con quella orizzontale o persino in diagonale, in funzione dell’aspetto estetico richiesto.

 

Un’altra caratteristica  del vetro Pilkington Profilit è la possibilità di abbinarlo insieme con vetro profilato con altre caratteristiche, per esempio con  Pilkington Profilit™ Plus 1,7  per aumentarne le prestazioni  d’isolamento termico, oppure con  Pilkington Profilit™ Antisol con rivestimento a controllo solare. Le caratteristiche di questi due prodotti possono essere combinate quando applicati in posa doppia. L’isolamento acustico è anch’esso contemplato sia in posa semplice (Rw da 22 – 25 dB), sia in posa doppia (Rw da 38 – 43 dB), e più performante ancora con altre configurazioni.

 

All’interno della linea Pilkington Profilit sono presenti prodotti stampati con differenti elementi decorativi e con nuove tipologie, quali l’opale e il vetro extrachiaro a basso contenuto di ferro. Nell’utilizzo concreto in fabbricati che hanno installato questo prodotto, si è potuta notare una sua capacità a combinarsi sapientemente con diversi materiali: acciaio/alluminio, pietra naturale, cemento, legno.

 

Una sottolinea di Pilkington Profilit è Pilkington Profilit T.
Si tratta di una gamma di vetri temprati termicamente con caratteristiche di sicurezza eccellenti, avvalorate dai test eseguiti secondo gli obblighi della normativa europea EN 12600, pertanto è felicemente utilizzato negli impianti sportivi e negli edifici pubblici in genere.

 

Alcuni esempi applicativi
Nel caso dell’edificio per uffici e produzione di Renault Trucks a Pero, i progettisti Alessia Garibaldi e Giorgio Piliego hanno progettato una fascia di collegamento completamente trasparente fra i 2 corpi della struttura, creando una sorta di cortile interno di particolare leggerezza e accoglienza, con l’utilizzo di circa 800 m2 di Pilkington Profilit.

 

Nel caso del Centro di Ricerche Biomediche di Rostock invece gli architetti berlinesi Deubzer Koenig hanno progettato una pianta a forma di ameba, continuamente curvilinea. Pilkington Profilit è stato utilizzato per i 5.100 mq di rivestimento esterno permettendo l’illuminazione interna degli edifici senza essere esposti alla vista dall’esterno e garantendo tutti gli aspetti di sicurezza che un centro ricerche richiede.

 

A Berkel e Rodenrijs, in Olanda, uno studio di architettura e design, gli architetti OIP, hanno preferito Pilkington Profilit quando hanno realizzato il proprio studio, per le esigenze di tipo estetico legate alla funzione dell’edificio. Questo è infatti uno showroom dove sono esposti mobili da ufficio e elementi di design di un certo valore. Ecco allora che la richiesta di una illuminazione solare naturale è un valore fondamentale. Ma altrettanto decisivo è il valore dell’effetto interno. La vastissima gamma di colori di questa linea di vetri ha consentito l’illuminazione ad arte di ambienti espositivi per mobili esclusivi.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico