Termoregolazione degli edifici. Cos’è e quali sono i vantaggi

La termoregolazione coniuga il fabbisogno termico degli edifici con una produzione di calore adeguata. La valutazione dell’efficacia di un sistema di regolazione è svolta dal suo rendimento. Ottimizzare il rendimento di regolazione significa conseguire la desiderata temperatura in ogni vano.

Ad esempio, una famiglia abituata a stare fuori casa tutto il giorno per impegni lavorativi o scolastici può avere la necessità di riscaldare le stanze solo in determinati momenti (al mattino e alla sera quando rientra) mentre può non aver bisogno di utilizzare il riscaldamento in determinate ore della giornata (ore centrali) e in diverse stanze. Con alcuni accorgimenti è possibile soddisfare alcune esigenze, ottimizzare i consumi e quindi risparmiare.

Analogamente, una stanza esposta a sud necessita di un minor contributo da parte dell’impianto di riscaldamento, in quanto fruisce per diverse ore del giorno degli apporti solari, rispetto a una stanza di uguali dimensioni ma con esposizione a nord.

È fondamentale dunque il contributo della termoregolazione per determinare l’efficienza energetica di un edificio e il conseguente contenimento dei consumi; ne è testimone il fatto che nei dispositivi legislativi che regolano la materia dell’energia nelle costruzioni, è costantemente ribadito il vincolo di dotare gli impianti di idonei sistemi di termoregolazione.

I vantaggi della regolazione della temperatura a zone
Come ottimizzare il controllo del riscaldamento, ridurre i costi e rispettare l’ambiente
Oggi esistono molte soluzioni per ottenere il comfort domestico senza spreco di energia e di risorse. Molte di queste sono diventate di uso comune, ma è possibile migliorare ulteriormente l’efficienza e il risparmio, ottimizzando l’utilizzo del riscaldamento nei diversi locali e in orari differenziati. Parlando di riscaldamento, infatti, le esigenze degli utenti possono essere divergenti: diversi orari di permanenza in casa combinati a una diversa percezione del caldo e del freddo, diversa occupazione delle aree dell’abitazione.

La nuova tecnologia digitale “senza fili”, ossia totalmente in radiofrequenza, dà la possibilità a tutti di modellare, senza limiti, il comfort della propria abitazione, senza alcun intervento invasivo, in qualsiasi tipologia di impianto centralizzato e non.

Oggi le apparecchiature “senza fili” permettono di trasformare i tradizionali impianti di riscaldamento centralizzati in confortevoli impianti a zona capaci di garantire elevati risparmi energetici e ridurre le emissioni inquinanti. Nel caso di abitazioni singole, permettono la gestione precisa delle varie zone a seconda dell’effettivo utilizzo.

Alcuni dei vantaggi concreti della tecnologia Honeywell sono riscontrabili in un maggiore comfort, in quanto ogni ambiente raggiunge la giusta temperatura all’ora desiderata, maggiore risparmio dal momento che vengono riscaldati all’ora e alla temperatura desiderata, maggiore autonomia perché ogni utente paga secondo l’effettivo consumo, infine attenzione all’ambiente poichè ridurre i consumi significa anche ridurre l’inquinamento.

Risparmio energetico e rispetto dell’ambiente
Il risparmio energetico, oltre ad essere economicamente vantaggioso per l’utente, permette di ridurre le emissioni nell’atmosfera di anidride carbonica e altri gas e materiali nocivi. Tenendo conto che in un’abitazione il riscaldamento è la voce maggiore di consumo energetico (fino al 70%), avere un risparmio del 30%, effettivamente ottenibile, significa contribuire alla salvaguardia dell’ambiente.

Il risparmio energetico finalizzato alla tutela ambientale è una priorità condivisa da tutta la comunità internazionale e l’attenzione ai consumi da parte dei singoli cittadini è essenziale per contribuire a questo obiettivo. Oggi pensare al risparmio e all’ecosistema significa adottare nuove soluzioni anche in ambito domestico che permettano di diminuire il personale impatto ambientale. Impianti di riscaldamento gestiti in modo più efficiente aiutano a preservare le risorse naturali del pianeta e a migliorare la vita dei suoi abitanti.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico