Tecnologia pompe Wilo. Obiettivo abbattere le emissioni di gas serra

Abbattere quasi completamente le emissioni di CO2 in ogni condizione climatica. Questa la sfida affrontata dalla tecnologia delle pompe Wilo, raggiunto presso il centro sperimentale tedesco “Klimahaus 8 Bremerhaven Ost”, un autentico gioiello tecnologico.

Questa “casa del clima”, che ricostruisce le diverse zone climatiche del pianeta su 12.000 mq di superficie espositiva, accoglie le più avanzate innovazioni in fatto di ricerca a firma Wilo, che hanno consentito di ottenere diminuzioni di emissioni anidride carbonica anche dell’80%.

I progettisti hanno sviluppato un concetto olistico e di cross-trade globale, con l’integrazione di soluzioni edili e di comfort ambientale per limitare al massimo l’impiego di energia.

Nelle sue quattro aree espositive, il Klimahaus illustra ai visitatori il meteo, il clima e i fenomeni del cambiamento climatico.
L’area Journey offre la possibilità di sperimentare le diverse condizioni nelle zone climatiche lungo l’ottava longitudine est (dove è posizionato il Klimahaus 8), utilizzando tutti e cinque i sensi. Si parte da Bremerhaven e si attraversano i ghiacciai della Svizzera, per arrivare a un prato della Sardegna, visto dalla prospettiva di… un insetto. Ci si addentra nel caldo secco del Niger, nell’afa umida del Camerun e si prosegue in Antartide fino a raggiungere l’Alaska. Il viaggio mostra la grande influenza del clima sulle condizioni di vita sempre più fragili degli esseri umani e degli animali nel sistema ecologico globale e sensibilizza i visitatori a una protezione mirata dell’ambiente ed il clima.

Realizzato tra l’aprile 2006 e il giugno 2009, il Klimahaus ha richiesto un investimento  complessivo di 70 milioni di euro. È stato progettato dallo studio Klumpp Architects Urban Planners, mentre la società AGN Niederberghaus & Partner GmbH è stata la responsabile della pianificazione del progetto.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico