Square Garden presenta la prima casa ecosostenibile

Negli spazi del suo nuovo raffinato showroom in via della Madonnina 12 nel cuore del vivace quartiere di Brera, Square Garden propone l’ultima frontiera di un design responsabile affidato alla creatività e al talento imprenditoriale di Michele Mascio, fondatore dell’azienda piemontese di architettura e design.

 

Vivere a contatto con la natura preservando l’ambiente con idee nuove è la nostra mission – dichiara Michele Mascio, fondatore e presidente di Square Gardenquest’anno al Fuori Salone presentiamo il primo modello di casa ecosostenibile, mirante a migliorare la qualità della vita, oltre alle nostre conservatories, salotti armoniosamente inseriti nel verde”.

 

Square Garden nasce in Piemonte e vive in un Antico Mulino, dove trovano spazio progetti avanzati, destinati a cambiare l’approccio convenzionale al living e al gardening.
L’azienda, oltre alle conservatories rivisitate con materiali innovativi, punta su una nuova concezione di casa ecologica ad elevata efficienza energetica e a basso impatto ambientale che sfrutta la tecnologia evoluta delle energie alternative.

 

Fra le novità assolute nei complementi d’arredo di Square Garden spicca la cosiddetta Fontana Energy perfetta ad integrare il verde di un giardino o di una terrazza: una vasca in acciaio inox che può contenere anche piante acquatiche, con inciso il fiore rosso illuminato che è il logo della linea Home di Square Garden.

 

L’installazione – spiega Mascio – amplifica le nostre capacità percettive facendoci riscoprire il mondo che ci circonda, i suoi ritmi e i suoi colori. Anche la scelta cromatica è congeniale al raggiungimento di questi obiettivi: il rosso è impulso, vitalità, potere e fiducia nel mondo”.

 

Seguono seducenti complementi d’arredo: come la chaise longue realizzata con un’unica lastra di acciaio dalla forma sinuosa ed ergonomica completata con materassini in lino con fibra a maglie irregolari e il portacandele lavorato in ferro trattato ad olio che lascia intravedere intatta tutta la lavorazione, dedicato a chi ama diffondere negli ambienti essenze delicate che agiscono sui processi fisici e mentali: il corollario ideale del concept legato alle conservatories.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico