Sistema Stiferite isoventilato per coperture ventilate e microventilate

L’uso residenziale dei volumi del sottotetto rende indispensabile un’attenta progettazione e realizzazione del pacchetto di copertura da cui dipendono le condizioni di benessere termoigrometrico degli ambienti sottostanti. La realizzazione di coperture discontinue ventilate o microventilate rappresenta una delle soluzioni più efficaci per coniugare risparmio energetico e comfort ambientale.

La proposta di Stiferite per rispondere al meglio alle esigenze prestazionali ed applicative delle coperture a falde ventilate e microventilate si articola in un un vero e proprio sistema che sfrutta le caratteristiche e le performance del pannello Isoventilato.

Stiferite Isoventilato è un pannello sandwich costituito da uno strato isolante in schiuma polyiso, espansa senza l’impiego di CFC o HCFC, rivestito sulla faccia inferiore con fibra minerale saturata e su quella superiore con rivestimento Laminglass, permeabile al vapore e impermeabile ad una colonna d’acqua di 3 metri.
Il rivestimento impedisce eventuali infiltrazioni anche quando la finitura superiore è danneggiata.

La componente isolante in schiuma polyiso espansa rende Isoventilato particolarmente idoneo a sopportare le elevate temperature (+90/110 ºC) che si accumulano sull’elemento di protezione sottoposto ad irraggiamento solare e conferisce al prodotto stesso una conduttività termica (λD) = 0,028 W/mk  per spessori da 50 a 70 mm; (λD) = 0,026 W/mk  per spessori da 80 a 120 mm
All’interno della schiuma, in corrispondenza della faccia superiore, sono inglobati due listelli in legno OSB3 che corrono lungo l’intera lunghezza del pannello.

La presenza dei listelli in legno consente un agevole fissaggio meccanico dei pannelli al piano di posa, permette il fissaggio degli elementi di ventilazione o di microventilazione, e funge da sostegno per gli elementi di copertura, offre agli applicatori una linea di fissaggio continua che consente di distanziare liberamente profili o listelli di ventilazione in funzione del passo degli elementi di copertura adottati, elimina il ponte termico in corrispondenza dei punti di ancoraggio.

Isoventilato grazie alla bassa conducibilità termica della schiuma polyiso garantisce, a parità di spessore, il più elevato potere isolante e questo si traduce in una riduzione dei volumi trasportati e installati, e in un maggior utilizzo degli spazi abitativi in tutti i casi che richiedono il rispetto di un altezza massima del fabbricato.
Isoventilato ha dimensioni standard di 120×240 cm, misura che rende rapide ed agevoli le operazioni di montaggio e che limita l’incidenza dei ponti termici in corrispondenza dei giunti tra pannelli. Viene proposto alla clientela con spessori di 50-60-70-80-90-100-110-120-130-140 mm; è sagomato a battentature contrapposte sui lati lunghi che ne semplificano la posa in opera con grande riduzione dei costi di manodopera e di cantiere.

Per mezzo di un cutter o di una semplice sega a mano il prodotto può essere facilmente tagliato anche in cantiere durante la posa, riducendo di molto i tempi di applicazione e gli sprechi di materiale.
La sigillatura dei giunti si effettua con una banda autoadesiva impermeabile, il fissaggio dei profili ad omega sui listelli di legno avviene in funzione del passo della tegola mediante viti autofilettanti o chiodi da carpentiere. Si utilizzano tasselli a espansione per il fissaggio su struttura in cemento o laterocemento

Il sistema
Il Sistema Stiferite Isoventilato prevede un’ampia gamma di accessori messi a punto per rendere più sicura, rapida ed efficiente la posa in opera delle coperture ventilate e microventilate. È composto dal  nuovo profilo omega in acciaio con rivestimento in Aluzink preforato per una ventilazione maggiorata e per il sostegno degli elementi di copertura, dalla banda autoadesiva a freddo in polipropilene a foglia speciale con collante acrilico per la sigillatura dei giunti, dall’elemento portalistelli per la realizzazione di colmi ventilati e dalla banda in alluminio plissettato forato e verniciato per colmi ventilati. In aggiunta il sistema prevede anche l’utilizzo di parapasseri universale in lamiera stirata e zincata, in alternativa dei parapasseri a pettine in polipropilene con doppia fila di denti sfalsati o dei parapasseri a pettine con bordo rialzato in polipropilene con doppia fila di denti sfalsati

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *