Sistema radiante LOEX home X17 per il recupero dell’ex complesso monastico di Santa Monica

LOEX è tra i protagonisti del prestigioso progetto di ristrutturazione e riqualificazione dell’ex complesso monastico di Santa Monica a Cremona. Il sistema di riscaldamento/raffrescamento radiante scelto per effettuare l’intervento è Home X17, garanzia di resa termica e facilità di posa in opera.

 

L’Ex complesso Monastico di Santa Monica
Il monastero e la chiesa di Santa Monica, la cui costruzione risale al 1455, si trovano all’interno dell’ex Caserma Goito insieme al fabbricato denominato Magazzini Carri. L’intero compendio immobiliare è di proprietà della Provincia di Cremona. La riqualificazione dell’area, partita nel 2012, vedrà  – attraverso lavori di restauro e risanamento – la riconversione d’uso dei fabbricati a funzioni di tipo amministrativo e di fruizione pubblica. Inoltre ospiterà la sede unificata degli uffici della Provincia di Cremona, nonché aree destinate ad altre attività, quali commercio, associazioni, spazi espositivi e in generale ad uso collettivo.

 

L’intervento effettuato
L’installazione del sistema radiante a pavimento LOEX ha visto il coinvolgimento dell’azienda DS Electra Impianti di Brescia, dello studio di progettazione Studio Isoclima di Maffezzoli Stefano, con la direzione lavori a cura dell’arch. Masotti. Interventi in edifici storici come l’ex monastero di Santa Monica sicuramente richiedono accorgimenti particolari, in quanto non ci sono certamente le condizioni ottimali per la posa dei pannelli isolanti (pareti intonacate, perpendicolari tra loro e assenza di ingombri). In un edificio come l’ex monastero l’utilizzo del sistema LOEX home X17 ha semplificato notevolmente la posa, grazie ai pannelli piani utilizzati per isolare termicamente. Inoltre, l’impiego della rete metallica zincata LOEX con piedino ha permesso di evitare con estrema flessibilità ostacoli a pavimento quali colonne o torrette elettriche, semplificando e velocizzando le fasi di installazione.

 

Il prodotto LOEX installato
Per il progetto è stato utilizzato il sistema di riscaldamento/raffrescamento radiante a pavimento LOEX home X17, garanzia di resa termica. LOEX home X17 si contraddistingue per l’ancoraggio costituito da una rete metallica zincata LOEX che, assieme alle clips di fissaggio, garantisce la corretta e vincolata posa delle tubazioni. La rete è dotata di piedino rialzato che solleva la tubazione rispetto all’isolamento, evitando i punti di contatto.

 

In questo modo la tubazione viene completamente avvolta dal massetto per una maggiore superficie di scambio. Il risultato finale è una temperatura dell’acqua di alimentazione minore a parità di resa termica. Per la posa è stato utilizzato l’isolante perimetrale LOEX LS 130, che crea una barriera tra il massetto e le pareti, e un foglio in polietilene (PE), che protegge dall’umidità ed evita la formazione di ponti termici. Per ridurre lo spessore del sistema radiante è stato utilizzato l’isolante LOEX Xenergy 300 by DOW che assicura alte prestazioni con bassi spessori.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico