Sistema H2ydroGEM, la casa a idrogeno per la produzione di energia elettrica e riscaldamento

Giacomini spa presenterà a Klimahouse 2012 il sistema H2ydroGEM®, che utilizza l’idrogeno per la produzione di calore e di energia elettrica a zero emissioni. H2ydroGEM®, grazie al serbatoio per lo stoccaggio dell’idrogeno prodotto dall’elettrolizzatore H2ydroGEM® Box, permette di dare soluzione al più grande problema del nostro secolo, quello dell’accumulo dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, attualmente irrisolto.

  

H2ydroGEM® è un sistema che permette di produrre energia termica ed elettrica grazie all’idrogeno, l’energia più pulita esistente al mondo. Prodotto mediante fonti rinnovabili, emette esclusivamente vapore acqueo ed evita l’emissione non solo di CO2, ma anche di NOx, ossidi di azoto fortemente inquinanti e nocivi per la salute.

 

Il sistema H2ydroGEM®, composto dall’elettrolizzatore H2ydroGEM® Box che produce l’idrogeno e dal combustore catalitico che si occupa dell’energia termica, è soprattutto composto da uno speciale serbatoio che si occupa dello stoccaggio dell’idrogeno, da utilizzare quando il fabbisogno energetico lo richiederà.

 

Il problema principale del nostro futuro energetico sarà l’immagazzinamento dell’energia prodotta per vie rinnovabili per il suo utilizzo in un secondo tempo. ha dichiarato l’ingegner Servilio Gioria, capo progetto di Giacomini spa. “A oggi, l’energia che viene prodotta ad esempio da un pannello fotovoltaico, se non viene utilizzata passa e si disperde in rete. Il sistema H2ydroGEM® risolve questa problematica: grazie all’utilizzo di una fonte pulita, possiamo catturare l’energia elettrica inutilizzata, trasformarla in idrogeno e metterla in un serbatoio, quindi usarla per riprodurre energia sia termica che elettrica quando ve ne sarà necessità. Il tutto senza emettere anidride carbonica né ossidi di azoto, ma semplicemente innocuo vapore acqueo”.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico