Salubrità degli edifici. La tecnologia Habito Activ Air

Da tempo sono noti rivestimenti e vernici per esterni dotati di caratteristiche disinquinanti e ‘mangia smog’, che agiscono tramite una reazione di fotocatalisi per neutralizzare gli inquinanti presenti nell’aria. Finora mancava però un materiale con le medesime funzione di ‘depuratore’ dell’aria per gli interni degli edifici. A colmare questo vuoto ci ha pensato la Gyproc Saint Gobain, che ha presentato sul mercato una tecnologia innovativa ed esclusiva che elimina fino al 70% dei principali composti nocivi presenti nell’aria degli ambienti chiusi

Tale tecnologia, che prende il nome di Activ Air, va a perfezionare il sistema Habito Casa Comfort, la gamma di soluzioni a secco per l’isolamento termico e acustico degli edifici residenziali.

La nuova tecnologia Activ Air utilizza un componente specifico classificato non pericoloso secondo la direttiva 67/548 CE e che non ha alcun impatto sull’ambiente. Incorporato in quantità ridottissima(1/1.000 della massa) nella lastra Habito, Activ Air svolge un ruolo eccezionale: capta e trasforma in composto inerte il 70% dei VOC contenuti nell’aria degli ambienti chiusi. Activ Air innesca una reazione chimica che trasforma la formaldeide e gli aldeidi in composti inerti non più volatili e non pericolosi.

In particolare la tecnologia Activ Air ha la capacità di decuplicare la capacità di assorbimento e impedisce qualsiasi rilascio di aldeidi. Associato al gesso, Activ Air apporta un contributo importante al miglioramento dell’aria negli interni.

I test realizzati dimostrano che, per un flusso di inquinanti di 100 microgrammi, corrispondente a una situazione estrema in rapporto alle media solitamente rilevate negli edifici (30 microgrammi), Activ Air causa una diminuzione al 70% del tasso di formaldeide, senza re immissione di inquinanti. Il tasso continua a scendere fino ad avvicinarsi allo 0%, non appena la sorgente non emette più inquinanti.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *