Ritardati pagamenti della P.A. alle imprese edili. Disponibile la sintesi Ance

Per monitorare il fenomeno dei ritardati pagamenti della pubblica amministrazione, l’Ance ha realizzato, a settembre 2010, un’indagine presso le imprese edili associate sui tempi di pagamento della pubblica amministrazione, di cui si propone un estratto (leggi I ritardati pagamenti da parte della pubblica amministrazione).

I risultati dell’indagine mettono in evidenza il costante e progressivo peggioramento del fenomeno dei ritardati pagamenti. Come si legge nella breve introduzione alla sintesi proposta, il fenomeno ha assunto dimensioni particolarmente allarmanti.

Quasi la metà delle imprese (il 44% contro il 20% a gennaio 2009 e il 28% a maggio 2010) ha denunciato ritardi medi che superano i quattro mesi oltre i termini contrattuali -quindi tempi di pagamento superiori ai 6,5 mesi- con punte di ritardo che toccano i 24 mesi.
L’indagine evidenzia che sono soprattutto le imprese più piccole ad incontrare maggiori difficoltà nel riscuotere i crediti vantati.

Per i ritardi subiti, alle imprese di costruzioni viene riconosciuto un tasso di interesse dell’1% per i primi 4 mesi mentre i tassi bancari applicati per il rifinanziamento dell’attività imprenditoriale sono notevolmente superiori.

Estratto dall’Osservatorio Congiunturale sull’Industria delle Costruzioni a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Novembre 2010, I ritardati pagamenti da parte della pubblica amministrazione

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico