Risanamento murature umide, arriva il nuovo intonaco weber.san calce

Novità in arrivo sul mercato da Weber Saint-Gobain. Si chiama weber.san calce ed è un nuovo intonaco macroporoso a base di calce idraulica naturale, ideale per il risanamento di murature umide soggette a risalita capillare e degrado da efflorescenze saline di qualsiasi natura, e indicato per centri storici, chiese, edifici di interesse storico e ovunque sia richiesto un restauro conservativo, in grado di contrastare e prevenire efficacemente macchie di umido, rigonfiamenti, erosioni e distacchi.

 

L’innovativo weber.san calce risponde infatti ad un problema molto sentito nel mercato e nella gestione di lungo periodo degli edifici, poiché la presenza di umidità e di sali all’interno di una muratura ne determina nel tempo un progressivo degrado fisico.

 

Le finiture e gli intonaci che rivestono la muratura, inoltre, si deteriorano, cominciano a staccarsi dal sottofondo e si sfarinano, mentre l’attacco dei sali e soprattutto dei solfati corrode ed intacca anche la muratura sottostante.

 

weber.san calce è in grado di annullare l’effetto congiunto di umidità e sali che può far perdere alle murature quasi il 50% del loro potere isolante e incidere fortemente sulla dispersione del calore interno, costringendo a consumi energetici elevati e impedendo all’edificio di soddisfare i termini imposti dalla legge.

 

Il nuovo intonaco per il risanamento delle murature umide arricchisce la famiglia di prodotti weber.san e affianca lo storico weber.san evoluzione, il weber.san termico, l’intonaco deumidificante per l’isolamento termico, infine il weber.san finitura (finitura minerale per intonaci da risanamento) e il weber.san pittura (pittura da risanamento altamente traspirante).

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico