Rinnovabili in agricoltura. Impianto fotovoltaico Biodefender-Le Rubbie di Sharp

Sharp e Gruppofor, società di progettazione e costruzione di impianti tecnologici, opere civili e industriali, sono partner nel progetto pilota Biodefender®-Le Rubbie, un’agrostruttura fotovoltaica adatta ad un’ampia gamma di colture che vanno dall’orticolo al frutticolo e per la protezione delle colture intensive professionali.

Infatti, la collaborazione tra Sharp e Gruppofor ha reso possibile, in soli 65 giorni lavorativi, la realizzazione del progetto pilota Biodefender®-Le Rubbie situato nel Lazio, a Cisterna di Latina in località Le Rubbie.

L’Agrostruttura
La struttura è formata da elementi standard modulari ripetibili e da un tetto composito conformato a shed con installati 1.056 pannelli fotovoltaici Sharp NU-185 per una potenza nominale di 185 Wp, per una potenza complessiva istallata di 195.3 kWp.
Su un’estensione di 4.000 m², l’impianto fotovoltaico Le Rubbie, utilizza solamente il 27% della superficie coperta e produce energia elettrica per 246.469 kWh/annui, evitando per la durata media dell’impianto (circa 30 anni) l’emissione di 5.175 tonnellate di CO2.

Impianto Biodefender
La peculiarità di Biodefender® è la generazione di microclima che favoriscono i processi di sviluppo delle piante sottostanti la struttura, grazie al sistema protettivo ed ombreggiante dei pannelli fotovoltaici dosando la proiezione e il rapporto di luce e ombra sulla cultura sottostante, modulabile in base alle esigenze di assorbimento energetico delle colture.
L’impianto Biodefender® assicura un miglioramento dell’attività agricola sia dal punto di vista produttivo che da quello qualitativo, riduce l’uso di pesticidi, fertilizzanti chimici e permette di contenere i costi di esercizio tramite il risparmio idrico e energetico per l’impiego dei pannelli fotovoltaici.
È hanno già previsto l’ampliamento dell’impianto Le Rubbie per altri 25.000 m² coperti e la progettazione di altre strutture simili presso le località Radicondoli (Siena), Pontinia (Latina), destinate alla produzione di piante officinali e per ortofrutta.

Scheda tecnica del sistema Biodefender (dal sito Gruppofor srl)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico