Progettazione: una piattaforma web interattiva per il Sistema Relazzo di Rehau

Progettare con precisione e ricchezza di dettagli la propria terrazza è oggi possibile grazie ad uno strumento pratico ed innovativo. Sviluppata per rivenditori, posatori, architetti e progettisti, ma accessibile anche al consumatore finale, la nuova piattaforma web interattiva dedicata al sistema per la pavimentazione delle terrazze Relazzo di Rehau consente agli utenti di reperire informazioni approfondite sul prodotto e sulla sua posa e, tramite un apposito configuratore, di progettare la terrazza in modo personalizzato e secondo le proprie esigenze.

Collegandosi al sito www.rehau.com/relazzo (occorre selezionare la lingua con il menu a tendina in basso sulla schermata), l’utente accede a un vero e proprio minisito dedicato,  organizzato in quattro sezioni: le prime due, più didattiche, mettono a disposizione brevi filmati sulla posa, sullo smontaggio e il rimontaggio delle singole doghe di Relazzo, nonché demo relative alle possibilità di allestimento e alle caratteristiche funzionali del prodotto. Le altre due, più interattive, includono l’utilissimo configuratore per terrazze e lo strumento di calcolo del materiale necessario per la pavimentazione: ciascun utente avrà così la possibilità di progettare la terrazza dei propri sogni, in modo virtuale, ma estremamente fedele alla realtà.

Infatti, oltre a mostrare alcune simulazioni ambientate, è possibile caricare la fotografia dell’area in cui si intende progettare il proprio spazio esterno e procedere quindi all’inserimento di esempi di terrazze, scegliendo tra forme, direzioni di posa e persino colore della finitura della superficie. Una volta definito il progetto, lo strumento di calcolo consentirà di quantificare in modo preciso il numero di doghe, i componenti della sottostruttura e gli accessori necessari alla realizzazione della terrazza.

In base alla forma prescelta sarà inoltre possibile selezionare e modificare in ogni momento le dimensioni, la direzione di posa ed il colore, potendo contare sull’aggiornamento automatico della quantità di materiale. Per offrire ancor più praticità, la bozza del progetto e la distinta dei materiali possono essere salvate, richiamate in un secondo momento, modificate, stampate in formato pdf e quindi inviate via e-mail.
Questi strumenti, che consentono di preparare preventivi personalizzati in base alle richieste specifiche dei singoli clienti.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico