Presystem Avvolgibile autoportante Alpac per CityLife

Alpac sta realizzando la chiusura del foro finestra dei cinque edifici delle Residenze Libeskind all’interno di CityLife, a Milano. Cinque edifici fino a quattordici piani con un totale di 3.400 fori di portafinestra per i quali Alpac ha progettato un apposito monoblocco autoportante Presystem Avvolgibile, in grado di sostenere il peso del serramento e garantirne un idoneo fissaggio.

 

Essendo tutti gli appartamenti dotati di grandi vetrate con vista sul parco e sulle aree circostanti, cosa che ha determinato una dimensione dei fori finestra molto ampia (si parla di 5.100 mm di larghezza e fino a 3.620 mm di altezza), e ognuno diverso dall’altro, i monoblocchi sono stati realizzati su misura per ogni struttura.

 

A questo si aggiunge anche la scelta di murature costruite con un materiale non portante su cui il monoblocco non può essere fissato. Per questo motivo, Alpac ha messo a punto un apposito monoblocco autoportante in grado di sostenere il peso del serramento e garantire un idoneo fissaggio dello stesso. Inoltre il monoblocco è stato montato con posa a secco qualificata e realizzata con metodologie e materiali certificati che rispondono ai requisiti richiesti di Classe A che caratterizzano le residenze CityLife. Questa tipologia di posa è già stata testata in precedenza su edifici certificati CasaClima.

 

Inoltre, per via dell’altezza luce molto elevata, che comporta un avvolgibile in alluminio estruso con diametro di avvolgimento maggiore rispetto allo standard, lo stesso cassonetto coibentato è stato progettato con un vano avvolgibile adeguato.

 

Il committente ha inoltre richiesto che gli avvolgibili fossero ad elevata prestazione e durata e con un particolare pregio estetico. L’azienda ha utilizzato tutti avvolgibili in alluminio estruso, ovvero i più pregiati sul mercato, lavorando internamente le barre di avvolgibile e adattandole a ciascun foro finestra. Il risultato è la consegna chiavi in mano del prodotto finito e completamente personalizzato, grazie a un servizio ad hoc che Alpac è in grado di fornire anche per i grandi cantieri.

 

Una commessa importante questa per Alpac, selezionata per partecipare alla riqualificazione dello storico quartiere della Fiera Campionaria, che ha coinvolto alcune delle principali firme dell’architettura internazionale, tra cui Daniel Libeskind.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico