Portoni sezionali per strutture leggere e capannoni

Presentiamo il caso studio di un’installazione su misura di portoni sezionali per un capannone in struttura leggera, realizzato come ampliamento di una grande officina specializzata in interventi su autoveicoli industriali e commerciali.

Per esigenze di organizzazione sono stati ampliati gli spazi a disposizione dell’officina con la costruzione di un padiglione esterno che affianca la struttura principale. Il padiglione è stato realizzato con un sistema costruttivo leggero. Questo fabbricato, entrato in attività lo scorso mese di aprile, è concepito con le funzionalità e le dotazioni di un’officina vera e propria per la manutenzione e riparazione di automezzi pesanti e per il rimessaggio degli autoveicoli.”

La struttura del padiglione
La struttura portante del nuovo capannone è di tipo modulare, composta da una successione di portali metallici collegati fra loro. Le pareti sono realizzate con pannelli sandwich in alluminio e materiale termoisolante, mentre la copertura a falde inclinate di circa 30° è costituita da teli plastici in pvc ignifugo.

Si tratta di un edificio flessibile, che può essere ampliato e, al limite, spostato in un altro sito. Il capannone è stato concepito prevedendo ingressi su entrambi i fronti lunghi, in modo da facilitare l’entrata e l’uscita degli automezzi senza necessità di effettuare particolari manovre all’interno. Di conseguenza è stata richiesta una cospicua dotazione di portoni sezionali.
La scelta dei portoni è caduta su quelli della gamma Hormann. Internamente, i portoni presentano guide inclinate allo scopo di mantenere libero gran parte del volume all’interno del capannone, indispensabile alla movimentazione dei mezzi anche con cassone alzato.”
La principale difficoltà tecnica ha interessato l’adattamento dei portoni alla struttura portante, mediante elementi ad hoc lavorati sul posto che hanno richiesto una regolazione più lunga e accurata.

Modelli, caratteristiche e peculiarità
Nel nuovo capannone sono stati installati 13 portoni sezionali Hörmann SPU 40 (dimensioni 4.550 per 4.625 mm) con oblò.
I portoni sono composti da elementi a doppia parete in acciaio zincato a caldo, con superficie protetta mediante mano di fondo in poliestere e verniciatura bianca per uniformarsi al colore dell’edificio, tutti dotati di protezione salvadita.

Oltre alla cartella superiore (4.550 per 495 mm), i coprifili necessari per fissare le guide, i tubolari copriguida e i profili perimetrali in alluminio sono stati realizzati appositamente per connettere la struttura esistente e i portoni, mentre all’interno del capannone i binari per lo scorrimento superiore sono inclinati di 16°.
Tutti i portoni sono a funzionamento manuale, quindi con paranco demoltiplicato e tendicatena.
L’intera commessa è stata seguita dal geom. Ferri Pierluigi dell’Agenzia di vendita Hörmann Roma Sud.

Scheda tecnica
Committente: Tomarcar srl
Località: Guidonia (Roma)
Fornitore: Hörmann Italia srl
Agenzia: Roma Sud
Agente: geom. Pierluigi Ferri
Impresa esecutrice: Rati sas

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico