Pavimentazioni sopraelevate. Nesite si aggiudica il progetto ITCC a Ryadh

L’agenzia pubblica delle pensioni dell’Arabia Saudita ha deciso di realizzare a Riyadh un complesso tecnologico per soddisfare la crescita delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione. L’obiettivo principale è quello di creare un polo tecnologico, dando grande importanza agli aspetti ambientali.

 

I pavimenti sopraelevati del brand Nesite sono stati scelti per la grande presenza di materiale riciclabile nel pannello finito.
Il progetto, Information Technology and Communication Complex (ITCC), sarà sviluppato dalla Rayadah Investment Company, il ramo investimenti dell’agenzia pubblica delle pensioni. Il complesso, che sorgerà nel distretto di Nakneel, a Riyadh, costituirà un polo di riferimento per tutti i servizi informatici, tecnologici e comunicativi relativi all’istruzione, alla ricerca e all’innovazione.

 

Augusto Di Pietro, country manager Nesite ha affermato: “Siamo orgogliosi di poter far parte di questo progetto, che è considerato un punto di svolta davvero importante per lo sviluppo dell’Arabia Saudita.”.

 

Con più di 40 anni di esperienza nella produzione di pavimenti sopraelevati, Nesite è in grado di realizzare l’intero progetto, fornendo ben 150.000 mq di pavimentazione, garantendo gli standard di tecnologia, qualità e know how richiesti per la realizzazione di un complesso così importante. Di Pietro ha aggiunto: ” La forza di Nesite è data in gran parte dall’impronta green del brand. I nostri pavimenti in truciolare, infatti, avendo un alto contenuto di materiale riciclato al loro interno permettono che il pannello finito possa essere riutilizzato senza creare danni all’ambiente”

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico