Pavimentazione per riscaldare e ventilare spazi esterni, il Sistema Coccola

Si chiama Sistema Coccola ed è una innovazione nel campo del riscaldamento e della ventilazione a pavimento nel mondo dell’outdoor, prodotta da Italtek (Bologna), brevettata e certificata presso laboratori accreditati. Il Sistema Coccola di Italtek ha utilizzato la pietra serena come materia grezza da cui partire per realizzare questo prodotto naturale

 

Grazie agli alti standard tecnologici Sistema Coccola® è in grado di superare i limiti naturali, mantenendo un micro-clima perfetto sia in inverno sia in estate. Una piacevole ventilazione nei mesi estivi e un caldo tepore nei mesi invernali. È così che una terrazza diventa luogo in cui pranzare tutto l’anno, un lounge bar diviene accogliente ed elegante anche nei mesi più freddi.

 

Il SistemA Coccola è un prodotto versatile, modulabile e personalizzabile (nella forma e nei colori della struttura e della pietra). La pavimentazione modulare riscaldante può essere integrata da elementi non riscaldanti che fungono da raccordo e rendono il sistema adatto a qualsiasi esigenza, spazio, forma o dimensione.

 

Grazie all’utilizzo di materiali naturali e all’impiego di tecnologie innovative volte al risparmio energetico, è un prodotto ecologico ed eco-compatibile. Il break-even è veloce poiché il solo risparmio sull’energia ripaga l’investimento in tempi brevi. Per fare un esempio: 12 metri quadrati a regime consumano in media meno energia di due asciugacapelli.

 

Con bassi consumi di energia ogni singolo modulo scaldante restituisce 36 °C medi sulla superficie di pietra naturale anche quando la temperatura è sotto lo zero. In estate si trasforma in pavimento ventilante.

 

Il prodotto si caratterizza per un indice di riciclabilità prossimo al 100% del suo peso e zero emissioni dirette di anidride carbonica. Il suo ciclo di verniciatura è con polveri prive di cromo, piombo e solventi che si fregiano del marchio Qualicoat.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico