Movimentazione manuale dei carichi in edilizia, progetto di formazione in Basilicata

Ha preso il via il progetto sul rischio MMC (Movimentazione manuale dei carichi) nelle imprese edili associate ad Edilcassa di Basilicata in collaborazione con l’Inail regionale.

Medici competenti e RSPP sono stati infatti coinvolti nella prima fase del progetto, consistente in un modulo di formazione specifica finalizzato alla conoscenza del rischio e degli strumenti di valutazione appropriati. Nell’ambito del modulo di formazione è stato elaborato un modello di mappatura del rischio MMC e traino e spinta, che sarà utilizzato dagli operatori per effettuare la rilevazione del rischio, avendo a riferimento le attività svolte in una giornata lavorativa.

Le informazioni raccolte consentiranno quindi di “censire” i diversi compiti e sub-compiti che caratterizzano l’edilizia, di valutare il “rischio intrinseco” delle singole attività, ed infine di valutare il rischio di una intera giornata lavorativa.

Il software
È in fase di sviluppo la realizzazione di un software dedicato che, utilizzando gli schemi e le formule esaminati nel percorso formativo (calcolo dell’indice di sollevamento per compiti semplici, per compiti complessi e per compiti variabili, indice di esposizione per trasporto, traino e spinta manuale), consenta di effettuare la stima dell’indice di esposizione di ciascuna attività e di una intera giornata lavorativa; e di utilizzare i dati raccolti per una analisi dettagliata dei singoli determinanti di rischio (pesi movimentati, geometrie di movimentazione, frequenza, ecc.), dei diversi compiti lavorativi e delle diverse mansioni dell’edilizia. Il software sarà utilizzabile anche per altri contesti lavorativi diversi dall’edilizia.

Responsabile scientifico del progetto: Sergio Nicoletti – Edilcassa di Basilicata – Matera
serviziosanitario@edilcassabasilicata.it

Fonte Società nazionale operatori della prevenzione

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico