Mercato – Aprile nero per i veicoli commerciali

Resi noti i dati delle consegne di veicoli commerciali nello scorso mese di aprile.
Il mese chiude a -30% per questo mercato, per un totale di 15.620 unità consegnate. La flessione registrata torna quasi sugli stessi livelli di novembre 2008, confermando la situazione di difficoltà che da mesi investe il comparto.

Purtroppo gli eco-incentivi sembrano non essere sufficienti per far ripartire il mercato – dichiara Eugenio Razelli, Presidente di Anfia – Sarebbe opportuno prevedere misure più mirate alla particolare tipologia di acquirenti di questi veicoli, ovvero gli operatori professionali, per esempio intervenendo sul problema dell’accesso al credito”.

La situazione è peggiore se si considera l’andamento delle marche nazionale (Fiat, Iveco e Piaggio), dove la flessione sul consegnato segna un -35%. Nei primi quattro mesi dell’anno il totale ammonta a 30.300 unità.

Fiat Professional ha sfiorato le 6.200 consegne nel mese, con una contrazione del 38,5% rispetto ad aprile 2008, ma si conferma leader sul mercato italiano con una quota del 39,6%.
Si confermano in forte crescita gli ordini di veicoli ‘‘Natural Power’’ dotati di doppia alimentazione metano/benzina che realizzano un incremento del 60% rispetto ad aprile 2008. Tra i modelli preferiti dai clienti, Panda Van NP (con circa 250 unità) e il Doblò Cargo NP (oltre 450 ordini nel mese).

Con 1.424 consegne nel mese, prosegue per Iveco il contenimento delle perdite, che in aprile si attestano a -27,7% rispetto allo stesso mese del 2008, con un incremento delle consegne del 7% al confronto con marzo di quest’anno.

Piaggio Veicoli Commerciali ha raggiunto nel mese di aprile le 520 unità consegnate, con una crescita del 6,1 % rispetto allo stesso mese del 2008. Si conferma, quindi, il trend positivo in atto da inizio anno (+5,1% nei primi quattro mesi del 2009) in controtendenza rispetto all’andamento del mercato.
Fondamentale, in questo contesto congiunturale, il contributo fornito dalle motorizzazioni ecologiche elettriche e bi-fuel a GPL e a Metano, che raggiungono il 73% del mix venduto.
Sulla scia di questi risultati, a fine aprile Piaggio ha lanciato anche una versione rinnovata di Porter.

Analisi consegne per segmento
Le consegne complessive dei van hanno interessato circa 7.800 veicoli, con un calo del 33,9% rispetto allo stesso periodo del 2008.
Con 5.450 unità consegnate da inizio anno, la flessione per i pick up si attesta al 19,6%. Nonostante il calo in termini di volumi, le marche nazionali migliorano di 5,4 punti la quota nel segmento portandosi al 43,7%.
Il calo meno marcato si registra nel segmento delle furgonette (-11,7%), con oltre 16.700 unità consegnate nei primi quattro mesi dell’anno.
Più pesante la contrazione per il segmento dei furgoni piccoli. Con quasi 7.600 veicoli, si evidenzia un calo del 35,4%.
Notevole rallentamento, infine, (-43,6%) anche per il segmento degli autocarri e furgoni medi/grandi. Le consegne evidenziano un ritardo di oltre 16.500 unità rispetto allo stesso periodo del 2008, facendo scendere il peso di questo segmento, rispetto al totale del mercato, al 36,3% dal 43,5% di un anno fa.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico