Mancato utilizzo dei DPI e licenziamento. Importante sentenza della Cassazione civile

È illegittimo licenziare un lavoratore che non indossa i dispositivi di protezione individuale a causa di una malformazione fisica. L’importante principio è stato stabilito dalla recentissima sentenza della Corte di Cassazione civile n. 16195 del 25 luglio 2011.

I giudici della Suprema Corte hanno, in estrema sintesi, confermato la decisione dei giudici di appello che, riformando la sentenza di primo grado, avevano dichiarato l’illegittimità del licenziamento di un dipendente, in ragione della sua accertata inidoneità ad indossare le calzature antinfortunistiche indispensabili per lo svolgimento delle mansioni affidategli.

In particolare, la Cassazione ribadisce come ricada sulla società la responsabilità di trovare sul mercato modelli di scarpe antinfortunistiche, all’interno dei quali possano essere rinvenute quelle adatte a consentire in sicurezza l’espletamento del lavoro che il lavoratore era chiamato a svolgere.

Sentenza Cassazione civile n. 16195 del 25 luglio 2011

Fonte CPT Palermo

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico