Macchine per il cantiere. I nuovi modelli 2011 Ihimer

Ihimer, società specializzata nella produzione e commercializzazione di miniescavatori, skid-steer loader, piattaforme aeree cingolate e minidumper, ha presentato al Samoter 2011 due importanti novità: il dumper IC50 e cinque nuovi modelli della serie VX3 dei miniescavatori. Sono stati esposti anche il modello CL45, disponibile nella nuova versione a cabina chiusa e in versione AC, il minidumper Carry 105 Electric Power e il modello Carry 110 con braccio multi-tools.

Vediamo brevemente le caratteristiche salienti di ciascuno di questi modelli.

Dumper IC50
La macchina è progettata per la movimentazione di materiale in cantieri edili e stradali, per lavori gravosi nelle infrastrutture e grandi opere. Con carico operativo fino a 4.000 kg, si adatta a ogni cantiere, a ogni tipologia di terreno, a ogni tipo di pendenza.
Si tratta di un prodotto ideale per lo smistamento di importanti quantità di materiale (velocità di avanzamento a marce basse 0-7,5 km/h), in grado di operare insieme a macchine movimento terra più grandi. Il nuovo IC50 dispone di un motore Isuzu 4JJ1X turbodiesel a iniezione diretta a 4 cilindri. Il serbatoio combustibile ha una capienza di 120 litri.
Il cassone può contenere fino a 3 metri cubi di materiale quando colmo e 1,80 metri cubi raso.

CL45 con cabina chiusa e AC optional
La minipala caricatrice cingolata CL 45, oltre alla versione senza cabina presentata al Samoter 2011, è disponibile con l’allestimento cabina chiusa e AC (optional).
Questo track loader ha un motore Diesel Yanmar 4TNV98T con una potenza di 84.2 HP (61.9 kW) a 2.500 rpm. Il motore Yanmar e il circuito idraulico ad alta efficienza garantiscono rumorosità minima, ridottissimo consumo di carburante. La nuova serie TNV è conforme allo Stage III A della direttiva 2004/26/CE in vigore in materia di emissioni inquinanti.
Tra le principali caratteristiche da segnalare, vi sono i consumi di carburante ridotti (serbatoio da 9,1 litri) che  si traducono in maggiori  ore di utilizzo e minori  tempi di “pit-stop”per il rifornimento, rendendo l’attività dell’operatore meno stressante.

La nuova versione con cabina chiusa non esce dalla produzione “standard”, ma è consigliata per ridurre il carico di fatica dell’operatore. La cabina, con l’ampia apertura anteriore, consente, infatti, di salire e scendere agevolmente e offre uno spazio operativo arioso. Ampio spazio per le gambe dell’operatore, perché tutti i comandi sono incorporati nei joystick. Il sedile monoblocco a schienale alto presenta sospensioni incorporate, per garantire maggiore comfort ed evitare carichi di fatica in caso di lavori prolungati.
Il monitor e gli interruttori sono stati disposti in maniera ergonomica, coerentemente con l’impegno “Made in Ihimer” per quanto riguarda la sicurezza. La porta di apertura di sicurezza della cabina dello skid loader CL45 è dotata di vetro scorrevole per facilitare la visuale anteriore.

Lo skid CL45 riesce a muoversi con la massima operatività anche in condizioni difficili, come terreni sabbiosi e fango oppure in situazioni di lavoro avverse come zone aride del deserto o ambienti con inverni gelidi. Questo modello dispone, inoltre, di cingoli particolari: grazie alla superficie interna rivestita di gomma, riduce l’usura dei rulli. Poiché il rullo e il metallo interno non vengono a contatto tra loro, la vibrazione e la rumorosità si riducono al minimo. Per il sottocarro sono state adottate ruote segmentate, elemento importante per la manutenzione. La sostituzione dei cingoli di gomma e delle ruote dentate può essere eseguita con facilità.

Il track loader CL45 di Ihimer è in grado di garantire una grande versatilità e una notevole semplicità di guida (caratteristiche che aumentano in modo significativo anche il livello di comfort dell’operatore). I comandi della minipala cingolata, che dispone di una benna standard da 0,43 metri cubi di capacità, rispondono in maniera puntuale e precisa e questo vantaggio si traduce direttamente in un notevole risparmio di tempo e fatica per chi deve lavorare con la nuova macchina. Il joystick idraulico rende più fluide le operazioni di guida e di attacco, contribuendo a ridurre la stanchezza dell’operatore.
Il nuovo track loader CL 45 di IHIMER è una macchina con una struttura meccanica robusta: con una lunghezza con benna di 3,720 metri  e un’altezza di scarico che raggiunge i 2,465 metri, raggiunge un carico operativo (portata SAE) di 1.150 chilogrammi. La funzione di auto livellamento minimizza la dispersione del carico quando si usa la benna.

A livello di prestazioni, la portata dell’impianto idraulico ausiliario (83 litri al minuto a una pressione massima di 206 bar) permette alla nuova minipala caricatrice cingolata di Ihimer di sviluppare una forza di strappo molto significativa (3650 chilogrammi). Grazie alle caratteristiche del sistema idraulico, è possibile ottenere una velocità di traslazione massima di tutto rispetto (da 0 a 11 chilometri all’ora). Questi dati sottolineano come questa macchina rappresenti una soluzione potente e flessibile in grado di adattarsi a qualsiasi tipologia di cantiere.

Miniescavatori della Serie VX3
I miniescavatori della serie VXE sono progettati per lavorare su terreni ed ambienti in centri storici, dove si opera con minimi ingombri o in cantieri dove lo spazio di operatività è molto ridotto.
Le novità presentate alla manifestazione veronese sono andate a migliorare le performance delle macchine.

Le migliorie apportate riguardano i nuovi strumenti e comandi standard su tutti i modelli, il miglioramento delle funzioni di leveraggio, gli impianti ausiliari aggiuntivi (2° e 3° impianto), il miglioramento delle sospensioni al posto di guida, la lama e i cofani rinforzati, i cingoli “tough track” di serie su alcuni modelli, i nuovi perni braccio e rotazione verticale, il faro incassato.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico