Listino dei prezzi materiali opere edili. Convenzione innovativa a Ferrara

Per la salvaguardia della qualità e della professionalità delle imprese edili appaltatrici della Provincia di Ferrara, è stato siglato un accordo unico nel suo genere in Italia tra la Provincia e la Camera di Commercio, che mira anche alla tutela degli utenti e dei consumatori sull’impiego delle risorse pubbliche.

L’innovativa convenzione prevede l’applicazione del Listino dei prezzi e dei materiali delle opere edili della Camera di Commercio di Ferrara, quale base di riferimento per l’elaborazione dei capitolati, la definizione degli importi a base di appalto, nonché per le valutazioni in ordine alla congruità del prezzo delle offerte ed i prezzi pubblicati verranno ritenuti valori medi validi su tutto il territorio provinciale.

La Camera di Commercio di Ferrara promuove la rilevazione annuale dei prezzi dei materiali delle opere edili in Ferrara, praticati nella provincia, e li diffonde attraverso un Prezziario che nel tempo è cresciuto per affidabilità ed utilizzo, caratterizzandosi in tal modo come un prezioso strumento di riferimento, al servizio dell’economia del territorio – sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Ferrara Carlo Alberto Roncarati – Le imprese del settore edile locale richiedono alle Istituzioni un impegno sempre crescente sia per l’adozione di processi di semplificazione burocratica, che per l’espletamento di una attenta vigilanza della regolarità del mercato, conseguentemente – conclude Roncarati – l’utilizzo di un riferimento ufficiale come un prezziario, in occasione di gare di appalto, contribuisce ad aumentare il livello di trasparenza, indispensabile per assicurarne la regolarità”.

I prezzi attualmente pubblicati sul Listino sono raccolti attraverso un coinvolgimento sempre più stretto del sistema locale delle associazioni di categoria, degli ordini professionali, degli enti, tra i quali la stessa Provincia con propri rappresentanti, nonché del sistema produttivo, con la partecipazione di esperti dei vari settori che permettono di rilevare il reale andamento del mercato (in tutto circa una sessantina di professionisti che dedicano un po’ del loro tempo alla revisione della pubblicazione ed alla raccolta dei prezzi).

Con questo innovativo accordo i prezzi pubblicati sul listino sono ritenuti valori medi validi su tutto il territorio provinciale, tali da tenere conto delle particolari caratteristiche dei lavori o dei servizi, nonché della loro entità ed ubicazione – precisa Paolo Govoni, presidente della Commissione provinciale per la rilevazione dei prezzi dei materiale e delle opere edili della Camera di Commercio di Ferrara – qualora la stazione appaltante si discosti in misura rilevante da tali valori medi, anche per la salvaguardia di apposite misure di protezione sociale previste da specifiche normative settoriali, sarà tenuta a fornirne motivazione”.

La convenzione verrà sottoposta nei prossimi mesi anche a tutti i Comuni della Provincia di Ferrara al fine di uniformare le procedure di aggiudicazione delle gare di appalto in tutto il territorio ferrarese.

Leggi il protocolllo d’intesa

Fonte: Camera Commercio di Ferrara

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico