L’Empire State Building si modernizza. Annunciata la ristrutturazione dei 68 ascensori del grattacielo

L’Empire State Building si modernizza e, tra le opere di ristrutturazioni annunciate si inserisce il rifacimento dei 68 ascensori dell’edificio a opera della Otis Elevator Company che progettò e installò gli ascensori originali.
L’accordo fa parte dell’ultimo tassello del programma di ristrutturazione e modernizzazione della struttura da oltre 500 milioni di dollari complessivi. L’accordo tra la società che gestisce l’Empire State Building e la Otis prevede anche un contratto di manutenzione della durata di 10 anni.

Siamo entusiasti di poter apportare la nostra esperienza con interventi mirati alla modernizzazione dei 68 ascensori dell’Empire State Building e alla sostituzione delle macchine esistenti, con un peso pari a circa 12.000 kg (26.000 libbre)”, ha dichiarato il presidente della Otis Elevator Company, Didier Michaud-Daniel.

I 68 ascensori completamente rinnovati trasporteranno un numero pari a circa 10 milioni di impiegati, e visitatori diretti agli uffici o all’Osservatorio in una macchina moderna e all’avanguardia. Tramite l’utilizzo del sistema di gestione Otis’ Compass(TM) Destination e durante gli orari di funzionamento di punta, gli ascensori trasporteranno i passeggeri alle rispettive destinazioni ad una velocità del 20-40% superiore rispetto agli ascensori tradizionali di altri edifici commerciali moderni. Grazie alle guide Otis ReGen(TM), gli ascensori rimodernati miglioreranno drasticamente la loro efficienza e il ritorno dell’energia rigenerata nella griglia dell’edificio, riducendo così il consumo energetico degli ascensori fino al 30%.

L’Empire State Building è stato al centro dell’attenzione mondiale per aver sviluppato un modello replicabile di retrofitting per migliorare l’efficienza energetica in ambienti esistenti, un progetto realizzato in collaborazione con Clinton Climate Initiative, Johnson Controls, Jones Lang LaSalle e il Rocky Mountain Institute.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *