Istituto Giordano inaugura il nuovo centro sperimentale per le costruzioni

Istituto Giordano ha dato vita ad un grande progetto di riunione dei laboratori tecnici ed ampliamento di questi ultimi, nonché di ammodernamento di tutta la strumentazione, per ampliare ulteriormente il servizio già offerto in ambito di certificazione e test di prodotto.

I lavori iniziati nel 2007 e terminati nella primavera del 2010 hanno reso operativi oltre 60.000 metri cubi di laboratori, che verranno inaugurati il 13 Maggio 2011.
La sede sarà a breve dotata anche di due sale convegni che potranno contenere fino a 180 persone.
Inoltre lo stabilimento è dotato di un impianto fotovoltaico integrato da 90 kW. La scelta strategica di spostare gran parte delle proprie attività in un punto nodale della viabilità autostradale nazionale (all’uscita del nuovo casello autostradale A14 – Gatteo), creerà una facilitazione logistica per raggiungere i laboratori soprattutto per tutti i materiali ingombranti e per i trasporti speciali.

I Laboratori.
Di seguito l’elenco dei laboratori che sono entrati a far parte del “Centro Sperimentale” di Gatteo e le loro caratteristiche tecniche:

Acustica e Vibrazioni
La sezione di acustica e vibrazioni, notificata per la marcatura CE dei prodotti e accreditata Accredia,  effettua misurazioni e prove su materiali da costruzione, barriere autostradali, macchine etc. atte a definire il potere fonoisolante, l’assorbimento acustico, il rumore da calpestio , l’inquinamento acustico.

Il laboratorio, unico ed innovativo a livello italiano, è dotato di ben 11 camere di misurazione tra le quali n. 4 camere contrapposte a quadrato per la misura del potere fonoisolante di elementi di edifici, di cui n. 2 ricoperte da un solaio normalizzato per la misura della riduzione del rumore da calpestio di rivestimenti di solaio, n. 1 camera riverberante per la misura del coefficiente di assorbimento acustico e dei livelli di potenza sonora di macchine e accessori di impianti di climatizzazione, n. 2 camere contrapposte per la misura del potere fonoisolante di pavimenti sopraelevati e controsoffitti, n. 2 camere contrapposte verticalmente di cui n. 1 camera interrata a 5 metri sotto il livello del suolo per la misura del potere fonoisolante e della rumorosità da calpestio dei solai, oltre a misurazioni della rumorosità da pioggia di tetti e lucernari.

Allestimenti Speciali
La sezione è specializzata nella progettazione e costruzione di attrezzature e banchi di prova, quali macchine ed attrezzature per laboratori di prova e ricerca, macchine speciali per il controllo di processo di produzione, banchi prova funzionali etc.. Inoltre viene effettuato l’allestimento e l’esecuzione di prove speciali ad elevato contenuto tecnologico ed innovativo. Tali servizi vengono realizzati secondo standard e normative nazionali ed internazionali o secondo le specifiche esigenze del cliente.

Elettronica
La sezione, oltre ad offrire il supporto tecnico al parco strumentazioni dei laboratori IG, offre soluzioni complete per sistemi di misura e collaudo di elettronica industriale.
Il laboratorio di Elettronica, di concerto con quello di Allestimenti Speciali, è in grado di offrire un pacchetto completo nella realizzazione di impianti, macchine e banchi di prova conformi a norme nazionali ed internazionali.

Evacuatori fumo e calore
La sezione effettua prove e verifiche su generatori di calore ed apparati di cottura di tipo domestico alimentati con combustibile gassoso.
Inoltre la sezione sarà dotata di una stazione per camini.

Ottica
L’attività della sezione di ottica verte principalmente su tre settori:
– caratterizzazione fotometrica e colorimetrica di attrezzature stradali e marittime;
– caratterizzazione ottica nel range solare (0,3~2,5 μm) e termico (5~50 μm) di materiali da costruzione;
– prove illuminotecniche in opera.

Il laboratorio è dotato di un tunnel fotometrico di 17 m (con possibilità di estenderli a 30 m mediante uno specchio) con un goniometro ad asse orizzontale fisso con possibilità di effettuare misure di intensità luminosa, luminanza e colore con misure spettrali nel range luminoso (380 nm – 780 nm).
Per quel che riguarda la caratterizzazione dei materiali è dotata di due spettrofotometri a doppio raggio che operano nel range solare (250 nm – 2500 nm) e termico (5 mm – 50 mm) e di un emissimetro per la misura integrale dell’emissività termica.
Inoltre ha recentemente realizzato una sfera integrante di 1 m di diametro per la misura delle caratteristiche di trasmissione e riflessione nel range ottico e solare di materiali “strutturati”.

Reazione al fuoco
La sezione di Reazione al Fuoco esegue prove atte a determinare il grado di partecipazione di un materiale combustibile al fuoco, al quale è sottoposto al fine di definirne la Classe (come richiesto per installazioni in locali soggetti a Certificazione di Prevenzione Incendi).
Il laboratorio è notificato per il requisito essenziale n. 2 della Direttiva 89/106/CE sui Prodotti da Costruzione. Esegue inoltre test secondo europrove (EN 13501-1) ai sensi del  d.m. 10 marzo 2005.
Il Laboratorio, per le prove europee ai fini dell’euroclassificazione EN 13501-1, è accreditato Accredia LAB N° 0021 secondo le procedure previste dalla norma EN 17025.
Esegue inoltre prove di comportamento al fuoco, analisi di opacità fumi e tossicità gas., test su prodotti per veicoli e carrozze ferroviarie, secondo le principali normative nazionali ed estere.

Security e Safety (Edilizia)
La sezione attua un sistema di gestione per la qualità secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 ed è inoltre accreditata Accredia LAB N° 0021.
Il laboratorio è riconosciuto come laboratorio di riferimento da organismi di controllo o certificazione quali R.I.NA., Lloyd Resister, Bureau Veritas, ICIM, UNCSAAL, UNI, E.C.B.S. e da E.S.F.G. L’attività principale della sezione è la caratterizzazione di dispositivi di sicurezza sia nel senso di safety che di security.

Il laboratorio è dotato di un banco prove per facciate continue e serramenti unico in Italia per dimensioni e per versatilità, avendo misure che vanno dai 20 metri di base ai 10 di altezza. Con tale apparecchiatura sarà possibile effettuare test di Aria/Acqua/Vento statico e dinamico, contemporaneamente su più di un campione, rendendo così molto più veloce e competitiva la risposta di effettuazione prove.
Inoltre il laboratorio sarà attrezzato con banchi prova per maniglioni, ascia per prova su vetri, area antintrusione, area casseforti, oltre a tutti i test collegati agli accessori per serramenti e porte.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico