Inverter Fotovoltaico, nuova soluzione outdoor SolarMax per grandi impianti

Il produttore svizzero di inverter Sputnik Engineering presenta una nuova versione del collaudato e pluritestato modello 330TS-SV: l’inverter centralizzato SolarMax 360TS-SV. Grazie all’innalzamento del limite inferiore della tensione d’ingresso, e della tensione di uscita, il modello 360TS-SV è in grado di fornire una potenza in uscita superiore di 30kW rispetto al modello 330TS-SV. È inoltre possibile installare due inverter 360TS-SV in maniera facile e veloce ottimizzando tempi e costi, in modo tale da costituire una stazione TS-SV compatta il cui peso risulta essere significativamente inferiore a quello di una tradizionale power station. La nuova stazione 720TS-SV offre una potenza di uscita complessiva pari a 720kW ed è anche disponibile nella versione 660TS-SV, dotata di due inverter 330TS-SV capaci di fornire una potenza in uscita complessiva pari a 660kW.

 

Facilità di installazione outdoor  e flessibilità di impiego
La stazione costituita da inverter TS-SV è caratterizzata da un design compatto, viene fornita al proprietario dell’impianto come soluzione chiavi in mano e, grazie a un peso complessivo inferiore alle tre tonnellate, è di semplice trasporto e installazione. Inoltre, grazie alla base di ingresso dei cavi resistente alla corrosione, non sono necessarie fondazioni in cemento. Due stazioni possono essere connesse alla rete di media tensione mediante una semplice cabina di connessione che utilizza un unico trasformatore compatto.

 

Analogamente al modello 330TS-SV, il nuovo inverter 360TS-SV sorprende per la flessibilità delle applicazioni consentite. Grazie al design modulare della serie TS-SV è possibile controllare e monitorare fino a quattro inverter, per un totale di 1,44MW, mediante un’unica unità di controllo e di comando (Master Control Unit).

 

Massimo rendimento
L’inverter 360TS-SV consiste di tre Power Unit (ognuna da 120 kW) e può essere utilizzato sia con un tracker MPP (MPPT singolo con ottimizzazione di carico parziale e gestione dell’errore) sia con tre tracker MPP indipendenti (multi MPPT). La prima soluzione è indicata per  impianti FV con moduli  omogenei e soggetti a fenomeni di ombreggiamento limitati. Se invece l’impianto consiste di sezioni con diversi orientamenti della superficie dei moduli, oppure se una parte del generatore fotovoltaico è in ombra, i tre tracker indipendenti nella modalità multi MPPT consentono di ottimizzare il rendimento.

 

“Abbiamo ottimizzato i parametri del nuovo inverter centrale 360TS-SV in modo da consentire una maggiore potenza in uscita. In questo modo sarà sufficiente l’installazione di un minore numero di inverter per impianto per ottenere un’equivalente potenza di uscita, con conseguente riduzione dei costi complessivi,” ha spiegato Beat Greber, Senior Product Manager per gli inverter centrali SolarMax. “Inoltre, i minori livelli di corrente AC determinano una minore perdita di rendimento, incrementando di conseguenza l’efficienza degli inverter stessi. Il nuovo modello 360TS-SV ha un’efficienza europea del 97,4%. Installati nella nuova stazione compatta TS-SV, questi dispositivi sono in grado di fornire una soluzione per esterno completa, dall’interessante rapporto prezzo/prestazioni e caratterizzata da un’installazione semplice e veloce”.

 

Un primo progetto da 38MW è in fase di realizzazione nel Regno Unito, dove verranno installati in totale 31 compact station modello 720TS-SV e 14 stazioni 660TS-SV. Un altro progetto da 3,4MW sarà realizzato in Svizzera in aprile.

 

Analogamente all’intera gamma di prodotti SolarMax, la stazione compatta TS-SV e gli inverter 360TS-SV sono caratterizzati dalla Swiss Quality e assicurano per ogni impianto la massima affidabilità e un‘operatività senza problemi. I prodotti saranno disponibili a partire dalla primavera 2013.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico