Impianti a biogas: per Schmack Biogas è il sesto in Italia

Lo scorso 2 febbraio 2010 è stata immessa in rete per la prima volta l’energia elettrica prodotta dall’impianto biogas realizzato a Cicerale, in provincia di Salerno, da Schmack Biogas per conto di Sistemi e Tecnologia Srl, azienda del gruppo ICQ Holding.

L’impianto, dalla potenza di 998 kW, è in grado di fornire energia elettrica pulita ad oltre 2.000 nuclei familiari. Ad alimentare i digestori sono insilato di mais e liquami bovini: materie prime rinnovabili, dunque, trasformate dai batteri in una miscela di metano ed anidride carbonica, il biogas appunto, che alimenta un cogeneratore in grado di produrre elettricità e calore. Si tratta dunque di energia pulita: l’anidride carbonica prodotta nel processo, infatti, è pari a quella fissata dalle piante utilizzate nel corso della loro vita.

Per Schmack Biogas è il sesto impianto attivato in Italia, a cui vanno aggiunti i sette cantieri aperti a tutt’oggi, e i numerosi impianti in progettazione in tutto il paese. Ed il valore di questo impianto è anche simbolico: si tratta infatti del primo impianto avviato da quando, lo scorso primo gennaio, l’azienda è entrata a far parte del gruppo Viessmann.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico