Funzionali, pratici e resistenti: perché scegliere i pavimenti galleggianti

Funzionali, pratici e resistenti: perché scegliere i pavimenti galleggianti

Sempre più spesso, durante la progettazione di un nuovo edificio destinato al mondo imprenditoriale, si trascorre molto tempo a vagliare le soluzioni in grado di garantire i maggiori vantaggi in termini di ottimizzazione dello spazio e abbattimento dei costi. Si passano così in rassegna i migliori sistemi di illuminazione e aerazione, i più avanzati impianti elettrici o di riscaldamento e, non ultime, anche le pavimentazioni utili a rendere pratico e confortevole un ambiente lavorativo.

Sia che si tratti di soddisfare le esigenze funzionali e produttive di un moderno centro direzionale, di una banca oppure di un ufficio che desideri restare al passo coi tempi da punto di vista tecnologico, i pavimenti galleggianti offrono un numero di opzioni utili davvero considerevole.

Non tutti sanno che la pavimentazione sopraelevata permette di guadagnare spazio in maniera intelligente: grazie alla resistente struttura metallica, il rivestimento finale viene impostato a qualche centimetro dal suolo, così da ottenere un’intercapedine dove allocare con facilità i delicati impianti elettrici, telefonici e di climatizzazione.

In questo modo tutti i cavi restano sempre a disposizione per futuri interventi di manutenzione ed eventuali riparazioni. Inoltre, il comodo montaggio modulare consente una rapida sostituzione della parte calpestabile in caso di danneggiamento o ristrutturazione dello stabile.

Funzionali, pratici e resistenti: perché scegliere i pavimenti galleggianti

Quanto si parla di pavimentazioni galleggianti, anche l’occhio vuole la sua parte.  Una struttura sopraelevata garantisce infatti una resa estetica di altissima qualità: dagli eleganti rivestimenti realizzati in ceramica o marmo, ai più versatili in parquet e acciaio inox, l’elevato numero di personalizzazioni assicura la migliore risposta alle esigenze di diverse tipologie di utilizzo, dal centro medico al laboratorio farmaceutico, fino agli ambienti espositivi e operativi.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *