Edifici a energia quasi zero. La Sharp Eco House in Giappone

Riduzione al minimo (tendente allo Zero) dei consumi energetici e creazione di un ambiente sempre più confortevole e a misura d’uomo. Sono i due obiettivi principali della Sharp Eco House, l’edificio a energia quasi zero che è in fase di completamento a Green FRONT SAKAI a Osaka. Sarà una casa a zero emissioni di anidride carbonica, grazie alla ricca dotazione di dispositivi di alta tecnologia per il risparmio energetico.

Le apparecchiature della Casa Ecologica giapponese sono inserite in una rete: tramite il sistema HEMS (sistema di gestione dell’energia domestica), e con l’uso di display, come le TV AQUOS e i tablet LCD, che mostrano quanta energia elettrica è stata consumata, sarà possibile fornire ai residenti della casa un’idea quantitativa relativa al loro consumo e risparmio di energia.

La Eco House è anche dotata di illuminazione LED, che verrà valutata per la performance di risparmio energetico e per la sua capacità di regolare la luminosità e il colore dell’illuminazione verso livelli più confortevoli.
Tra le varie possibilità anche quella di utilizzare il sistema HEMS per controllare correttamente l’energia prodotta dai moduli fotovoltaici, conservata nelle batterie di accumulo, e consumata dalle apparecchiature.

La Eco House impiegherà tecnologia all’avanguardia secondo l’intento di Sharp di ottenere il massimo nel comfort domestico del futuro. Per esempio, l’energia generata dai moduli fotovoltaici fornirà alimentazione con corrente continua (DC) direttamente agli apparecchi DC * senza la conversione in corrente alternata (AC), mentre una batteria di trazione di un veicolo elettrico (EV) lavorerà in concomitanza con l’Intelligent Power Conditioner funzionando da accomulatore per la casa. Inoltre, un ampio schermo LCD da 180 pollici verrà valutato per l’idoneità alla “coscienza verde” del mondo del giorno d’oggi.

L’esperimento della Eco House aiuterà a realizzare applicazioni pratiche relative ad aspetti come il controllo dei picchi di elettricità e la compatibilità dei dispositivi e apparecchi con le reti intelligenti (smart grids).

La Eco House permetterà di:
1. Utilizzare dispositivi come le TV LCD AQUOS e i tablet LCD per vedere esattamente quanta elettricità viene salvata attraverso l’uso del sistema HEMS e tramite i sistemi per misurare il consumo di ogni singolo apparecchio.

2. Valutare il risparmio energetico e il comfort dell’ illuminazione a LED.

3. Valutare come effettivamente una batteria EV collegata all’Intelligent Power Conditioner possa alimentare gli apparecchi in una casa.

4. Valutare l’uso di energia da modulo fotovoltaico come alimentazione diretta per gli apparecchi DC

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico