Detrazione 36 percento per ristrutturazioni edilizie. La guida alle agevolazioni fiscali

L’Agenzia delle entrate ha reso disponibile la guida online, liberamente scaricabile, dal titolo Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali, che fornisce un quadro completo su tutte le novità intervenute in materia di detrazione fiscale 36% per le opere di ristrutturazione e recupero edilizio che, si ricorda, rimarrà in vigore fino al 31 dicembre 2012.

Per usufruire della detrazione da ora sarà sufficiente indicare, nella dichiarazione dei redditi, i dati catastali dell’immobile, dati per il controllo (probabilmente il Codice fiscale del beneficiario) e gli estremi di registrazione del contratto di locazione o comodato, nell’ipotesi di interventi effettuati direttamente dal detentore dell’immobile.

In ogni caso, la guida conferma che dovranno essere conservati ed esibiti su richiesta degli uffici verificatori tutti gli altri documenti (che saranno indicati in un apposito provvedimento del direttore dell`Agenzia delle entrate, non ancora emanato).

Cade inoltre l’obbligo di indicazione separata, in fattura, del costo della manodopera utilizzata per l’esecuzione degli interventi agevolati, prevista, a pena di decadenza fino al 13 maggio scorso.

Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico