Coppi – Solocoppo e Sistema Embrix

La Fornace Laterizi Vardanega Isidoro è un’azienda che dal 1954 custodisce la tradizione della lavorazione dell’argilla, per realizzazioni affidabili e durature.

L’azienda, che ha da poco festeggiato i 50 anni di attività, rappresenta una realtà di punta nel settore delle coperture, fondendo con successo la tradizione del coppo di Possagno con l’innovazione e la ricerca di nuovi prodotti.

Proprio su due nuovi prodotti, che coniugano tradizione e innovazione, ci soffermiamo in questo articolo: Solocoppo® e il sistema Embrix®.

Solocoppo®
Solocoppo® è la nuova soluzione ideata nel segno della sicurezza da Vardanega®, per valorizzare le coperture in coppo (un esempio è quello realizzato per la copertura del complesso parrocchiale di Santa Maria in Zivido a San Giuliano Milanese – leggi articolo).
Il sistema è dotato di due denti in cotto, posti nella parte concava dell’elemento, che consentono un migliore allineamento e il bloccaggio dei pezzi, ancorati gli uni agli altri.
La gamma prevede tre versioni, il classico Rosso, il Chiaro di Possagno e l’Alta Montagna (dalle tonalità tendenti al marrone)
Può essere impiegato sia di canale, sia di coperta, per agevolare le operazioni di stoccaggio del materiale. Si presta, inoltre, a essere utilizzato su diversi tipi di supporto: caldane, tavolati, listellature alla piemontese.
Per la posa in opera, la prima fila (in gronda), sia di canale, sia di coperta, è fissata con ganci metallici a “S” assicurati alla griglia di partenza; le file successive si bloccano automaticamente le une sulle altre, in posizione corretta, attraverso i due denti in cotto nell’intradosso del coppo.
Solocoppo® misura 450×180/140×10 mm, e pesa 2 Kg a pezzo. La superficie coperta è di 30 pezzi al metro quadrato (15 di canale, 15 di coperta).

Embrix®
Il sistema Embrix è il risultato di quattro componenti che interagiscono tra loro: embrice di partenza, embrice di falda, coppo tecnico ed embrice di colmo.
L’embrice di falda, abbinabile sia con il coppo tecnico a incastro sia con qualsiasi coppo da 45 classico o antichizzato (questi ultimi nel caso di posa tradizionale) è stato ampliato nelle dimensioni per fornire meno pezzi al metro quadro e ridurre i tempi di posa.
Il coppo tecnico, caratterizzato dal taglio laterale e fissato con una vite, s’incastra con gli embrici nel punto di sormonto, andando a bloccarli ed eliminando la possibilità di eventuali infiltrazioni laterali.
La posa a secco, inoltre, ottimizza i tempi senza dover sigillare con malta, o altri prodotti per il fissaggio, i punti di sovrapposizione. Inoltre, la ventilazione di sottotegola migliora la conservazione del manto e la vivibilità del sottotetto.
L’embrice di colmo, dalla caratteristica piega, impedisce l’entrata di acqua in corrispondenza dello stesso, permettendo la realizzazione di un colmo ventilato.
L’embrice di partenza, a sua volta, permette una migliore chiusura in gronda e la possibilità di un suo frazionamento per raggiungere il colmo con un numero intero di pezzi.
Come i coppi, anche gli embrici Vardanega sono disponibili in varie colorazioni.
Anche per le coperture con embrice, sono forniti su richiesta tutti gli accessori necessari per la messa in opera: griglia di partenza, rete di colmo, retina parapassero.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico