Conto alla rovescia per il SAIE. In primo piano la Green Economy delle costruzioni

Parte domani il Saie 2010, la rassegna che intende valorizzare i segmenti che possono dare un futuro al settore del costruzioni, dando loro una visibilità e identificandone i processi più innovativi che segneranno lo sviluppo del settore: nascono così 3 aree identificative di percorsi di conoscenza SAIENERGIA&Sostenibilità, SAIECantiere&Produzione, SAIEServizi per Progettare, costruire e mantenere.

In particolare con SAIENERGIA – SAIE ha creduto nella “green economy” come motore di sviluppo del settore delle costruzioni.
Nel 2010 si trasforma in SAIENERGIA&Sostenibilità una delle più importanti aree di SAIE, dove gli operatori possono confrontarsi su alcuni dei temi più importanti e cruciali dell’attuale mondo delle costruzioni: sostenibilità, risparmio e recupero energetico, certificazione degli edifici. Un percorso espositivo che attraversa 8 padiglioni con 9 Piazze-forum e che coinvolge più di 700 aziende espositrici.

SAIENERGIA&Sostenibilità offre anche la possibilità di avere a disposizione scenari e esperienze straniere per valutare gli impatti che sta avendo la sostenibilità nel settore delle costruzioni nel mondo, in particolare:

 – Convegno Inaugurale SAIE Progettare e Costruire il Futuro. Crisi del settore, trasformazione del mercato, internazionalizzazione e green economy: ne parlano ospiti italiani ed internazionali.

Sostenibilità. Un’opportunità per il territorio e le costruzioni – colloqui internazionali su Green Building.

Rapporto SAIENERGIA – Presentazione del Rapporto Costruzioni ed efficienza energetica con focus su gli interventi di riqualificazione energetica ed il mercato atteso.

– SAIESelection 2010. Integrare per costruireSoluzioni innovative sostenibili ad elevata integrazione architettonica – Mario Cucinella incontra gli architetti internazionali che hanno vinto il premio Saie Selection2010.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico