Climatizzazione a ciclo annuale nel terziario e industria, Zephir3 di Clivet

Zephir3 è l’innovativo sistema Clivet che racchiude in una singola unità autonoma tutte le funzionalità dell’intero impianto di rinnovo dell’aria. Estrae l’aria viziata ed immette aria di rinnovo climatizzata e purificata mediante filtri elettronici ad altissima efficienza, attivi su nanoparticelle, PM10, batteri, pollini.

 

Grazie alla tecnologia della pompa di calore reversibile, il recupero termodinamico attivo impiega l’aria viziata come sorgente termica, con altissima efficienza energetica grazie al favorevole ciclo termodinamico ed al compressore Inverter DC a regolazione continua di capacità. Poiché non impiega combustibili fossili, non necessita di adduzione gas, camini e sicurezze contro l’esplosione.

 

Zephir3 è un sistema autonomo che semplifica l’impianto. Infatti la potenza termica e frigorifera generata sostituisce gran parte della potenza prodotta dalla centrale termica e frigorifera, così da poterle ridurre ed eliminare l’intero circuito di distribuzione dei fluidi caldo e freddo per l’aria primaria.

 

Il recupero termodinamico abbatte gli sprechi eliminando le elevate perdite di carico dei recuperatori passivi e grazie al postriscaldamento gratuito a recupero di gas caldo. Il sistema di ventilazione a controllo elettronico consente il funzionamento a portata costante, oppure variabile in base alla qualità dell’aria rilevata.

 

Il funzionamento completamente automatico prevede tre modalità di utilizzo. La regolazione mandata a punto fisso controlla le condizioni dell’aria primaria ed affida i carichi ambiente al sistema secondario. L’utilizzo alla massima potenzialità disponibile è ideale nel caso sia possibile sfruttare il più possibile la capacità termica e frigorifera del sistema. Infine, nell’utilizzo con alta portata aria, Zephir3 opera come recuperatore termodinamico lasciando al sistema secondario il controllo delle condizioni ambiente.

 

Rispetto agli impianti convenzionali, Zephir3 è in grado di ridurre anche del 50% i consumi di energia primaria, aumenta il valore dell’immobile ed agevola l’accesso alle agevolazioni finanziarie. Inoltre industrializza l’impianto eliminando 80% dei lavori di cantiere, con un sensazionale risparmio nel Total Life Cycle Cost. È un sistema universale, adatto ai diversi climi e tipologie impiantistiche come gli idronici con terminali a ventilconvettori, sistemi ad espansione diretta e VRF, sistemi radianti, travi fredde e per l’efficientamento di impianti esistenti.

 

Portata aria da 280 a 3.900 l/s (da 1.000 a 14.000 m3/h).

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico