Carotatrici da cantiere Tyrolit Hydrostress

Le nuove carotatrici Tyrolit Hydrostress facilitano il carotaggio e velocizzano le operazioni in cantiere. Il design consolidato è leggero ma garantisce una perforazione estremamente stabile e precisa, nel rispetto della qualità Tyrolit. Il carrello porta motore a rulli, facilita il lavoro e garantisce una maggiore precisione; il design, ideato per una facile manutenzione, facilita le operazioni di regolazione e sostituzione dei rulli.

Le nuove carotatrici rendono più semplice la perforazione angolare: il nuovo indicatore di angolo integrato permette di allineare velocemente la carotatrice. Inoltre, il design compatto e leggero delle carotatrici Tyrolit Hydrostress ne facilita il montaggio, lo smontaggio e il trasporto.
La nuova gamma di carotatrici è disponibile in quattro modelli e sei linee:

DRU160*** – con piedini regolabili; fissaggio a tassello/vuoto; diametro massimo del foro 160 mm
DRU250*** – con piedini regolabili; fissaggio a tassello/vuoto; cambio a due velocità; supporto ModulDrill; diametro massimo del foro 250 mm
DRA250*** – con piedini; fissaggio a tassello; cambio a due velocità; supporto ModulDrill; diametro massimo del foro 250 mm
DRU400*** – con piedini regolabili; fissaggio a tassello/vuoto; cambio a due velocità; supporto ModulDrill; diametro massimo del foro 400 mm
DRA400*** – con piedini; fissaggio a tassello; cambio a due velocità; supporto ModulDrill; diametro massimo del foro 400 mm
DRA500*** – con piedini; fissaggio a tassello; cambio a due velocità; supporto ModulDrill; diametro massimo del foro 500 mm

Ad eccezione del primo modello (DRU160***), su tutte le carotatrici della gamma è montato il  ModulDrill, il sistema di attacco veloce che garantisce un assemblaggio veloce e sicuro del motore di perforazione. Inoltre, tutti gli altri modelli possiedono un cambio a doppia velocità di alimentazione.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico