Capstone supporta il progetto mondiale Energia Sostenibile per Tutti

Capstone Turbine Corp., leader mondiale nella produzione di sistemi energetici “ecologici” a microturbina, dichiara il suo impegno a fianco delle Nazioni Unite per contribuire al progetto “Energia Sostenibile per Tutti”. L’iniziativa internazionale prevede una collaborazione tra pubblico e privato per il raggiungimento di tre obiettivi fra loro connessi: l’accesso universale all’energia sostenibile, il raddoppio dell’efficienza energetica mondiale e dell’uso delle fonti energetiche rinnovabili entro il 2030. Basta pensare infatti che 1 persona su 5 non ha accesso all’elettricità e che il 43% della popolazione mondiale usa ancora fonti energetiche pericolose ed inquinanti quali il carbone e scarti animali per cucinare o scaldarsi.

 

Allo scopo di aiutare a sensibilizzare sul tema governi ed opinione pubblica, Capstone è stato infatti lead sponsor del padiglione dedicato a Il Futuro che Vogliamo all’interno della Conferenza Internazionale Rio +20 patrocinata dalle Nazioni Unite, tenutasi a Rio de Janeiro il 20-22 giugno scorsi, durante la quale 130 leader mondiali si sono riuniti con lo scopo di studiare possibili soluzioni per il futuro sostenibile del pianeta.

 

Durante l’evento, Capstone ha incontrato Carlos Pascual, Inviato Speciale e Coordinatore degli Affari Energetici Internazionali del Dipartimento di Stato Americano, con il quale ha discusso il possibile contributo attivo dell’azienda californiana all’iniziativa delle Nazioni Unite. La tecnologia Capstone è infatti in grado di produrre energia elettrica da 30 kW a 10 MW senza connettersi alla rete, raggiungere una efficienza elettrica oltre l’80%, superiore quindi alla maggior parte delle fonti tradizionali di energia che arrivano in media al 30-50% e di funzionare anche con fonti rinnovabili, consentendo una riduzione di CO2 del 50% e di NOX del 95%.

 

Grazie a queste caratteristiche uniche, Capstone è stata anche recentemente elogiata dal Presidente USA Obama, durante uno dei suoi messaggi settimanali ai cittadini americani, per il contributo dell’azienda californiana alla creazione di posti di lavoro grazie anche alla crescente domanda della sua tecnologia da parte di paesi alle prese con difficili sfide energetiche. Un impegno che si sta concretizzando per esempio in Africa dove Capstone collabora a progetti volti a fornire elettricità a villaggi ed aree ancora non raggiunte dalla rete elettrica nazionale.

 

“Un approccio olistico all’energia pulita è indispensabile per raggiungere il futuro che vogliamo”, ha dichiarato Darren Jamison, Presidente di Capstone. “l’incentivazione di sistemi di generazione di energia a basse emissioni, che possono essere installati ovunque ed integrati con energia solare ed eolica, può aiutare a creare una crescita economica futura, stabile, affidabile e rispettosa dell’ambiente”.

 

Per continuare la sua lotta di sensibilizzazione dell’opinione pubblica alle tematiche di risparmio energetico sostenibile, Capstone ha creato numerosi video che mostrano i vantaggi derivanti dall’utilizzo di impianti di cogenerazione e commentati da testimonial d’eccezione tra cui per esempio il sindaco di Los Angeles, Antonio Villaraigosa, da mandare in onda in contesti d’eccezione, ultimo tra i quali proprio un maxi schermo posizionato all’entrata della conferenza RIO +20. Sono 3 i siti Capstone in Italia – installati dal partner italiano IBT Group – che sono stati scelti per questo scopo: gli impianti di cogenerazione dell’Hotel Quellenhof e dello stabilimento produttivo Recla in Trentino Alto Adige, e l’ex discarica di Cem Ambiente, ora parco naturale, fuori Milano.  

 

Capstone sta inoltre per lanciare, prima azienda del suo settore a farlo, l’applicazione interattiva Capstone World. La App, a giorni disponibile anche sull’App Store ufficiale e compatibile con tutti i PC, iPad e Mac, consente agli utenti di entrare nel mondo Capstone attraverso la possibilità di esplorare in maniera interattiva tutti i prodotti, guardare case history e capire come funziona la tecnologia attraverso varie applicazioni. La App è già scaricabile

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico