Caminetti a gas per edifici ‘A Energia Quasi Zero’. La collaborazione Eidos e Studio Kostner per una Villa in Classe A

La certificazione energetica degli edifici è un argomento di estrema attualità, la recente direttiva europea 2010/31/UE prevede ad esempio che i nuovi edifici, entro il 2020, dovranno essere “A Energia Quasi Zero”: il loro fabbisogno energetico complessivo, molto basso, dovrà essere pertanto coperto, in misura significativa, da energia prodotta da fonti rinnovabili.

 

Quando si parla di fonti rinnovabili non sempre si pensa ai sistemi tradizionali di riscaldamento come stufe e caminetti: la società Eidos fornisce invece prodotti affidabili e dal design accurato, che garantiscono un ottimo comfort d’utilizzo, il recupero massimo del calore ed eccellenti prestazioni, rispettando le regole previste da Casaclima.

 

Una casa tecnologica nel cuore delle Alpi.
Eidos, tra le diverse applicazioni recentemente realizzate, ha avuto il piacere di collaborare con lo studio Kostner di Corvara in Val Badia (BZ) per la realizzazione di un camino a gas posto al centro del salone di una prestigiosa villa, di nuova costruzione, certificata Casaclima-Classe A.

 

L’architetto Emanuel Kostner ha scelto un articolo a gas metano di Eidos che si distingue per la semplicità d’uso, la pulizia del design e la possibilità di automatizzare la gestione della sua funzione. Si tratta di un modello, tecnologicamente molto avanzato, a camera stagna da 12 kW, che ha superato anche il severo Blower door test (per misurare l’ermeticità) effettuato in loco; le dimensioni della facciata anteriore (compresa la cornice) sono ragguardevoli: 1450 x 439,5 mm, consentendo una piena visione della fiamma. È stato inoltre possibile collegare il camino all’impianto demotico: in questo modo l’accensione e lo spegnimento sono completamente automatizzati, con conseguente riduzione dei consumi e significativo risparmio economico.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico