Bioedilizia, vetro e alluminio – La nuova sede Reynaers a Castenedolo

È stata inaugurata da pochi giorni, alla presenza di Autorità, top management italiano e internazionale, clienti, stampa e collaboratori, la nuova sede italiana di Reynaers Aluminium, una delle più importanti realtà del panorama nazionale per la produzione e la distribuzione di sistemi per porte e finestre in alluminio.

Situata nel comune di Castenedolo, dieci chilometri a sud di Brescia, la struttura della nuova sede italiana di Reynaers Aluminium si estende su una superficie di 14 mila metri quadrati. Comprende un polo logistico di novemila metri quadrati e una palazzina di uffici su tre piani, rivestita esternamente con una facciata continua in vetro e alluminio, realizzata con il sistema a montante e traversi Reynaers CW50.

La nuova sede – Cenni architettonici
Disposto su una superficie totale di 14 mila metri quadrati, l’edificio è stato progettato seguendo i più moderni criteri di bioedilizia. È infatti orientato secondo la direttrice est-ovest, per aumentare l’esposizione a mezzogiorno, massimizzando così l’irraggiamento solare durante il periodo invernale. In estate, un’apposita schermatura interna, costituita da tende a pannelli, previene il surriscaldamento, riducendo la necessità di rinfrescare artificialmente gli ambienti con un conseguente risparmio energetico. La sua forma ha permesso di ridurre al minimo il rapporto tra volume e superficie dell’involucro che è pari a 0,42.

La copertura è stata realizzata su superficie piana per agevolare un’eventuale installazione di pannelli solari, oltre alla possibilità di transitarvi per le operazioni di manutenzioni con la massima sicurezza.

L’area adibita a uffici è costituita da una palazzina, rivestita esternamente con una facciata continua in vetro e alluminio, di grande impatto estetico, per una superficie totale di 472 mq.  La struttura di alluminio è realizzata con il sistema a montante e traversi Reynaers CW50 che conferisce grande trasparenza e luminosità; all’interno, gli uffici si sviluppano su tre piani: il piano terra ospita lo showroom, un’ampia sala riunioni, due salette per gli incontri con i visitatori, uffici marketing e commerciali, l’ufficio tecnico e l’accesso all’area magazzino; al primo piano si trovano direzione, uffici amministrativi e ufficio logistica. Il secondo piano è attualmente riservato a futuri sviluppi.

In fase di progettazione, Reynaers ha privilegiato l’area logistica: novemila metri quadrati sono stati infatti dedicati al magazzino, la cui facciata è composta da materiale in graniglia che crea un gioco di chiari e scuri molto gradevole.

Ma il maggiore impatto visivo è dato sicuramente dagli interni: sul tetto sono posizionati grandi lucernari, in parte fissi e in parte apribili con meccanismi elettrici, che favoriscono l’entrata della luce e rendono superfluo l’uso dell’illuminazione artificiale durante gran parte della giornata.

Tutti gli impianti sono sistemati sotto il pavimento galleggiante: quelli elettrici (tra cui le linee dati in apposite canaline) e le tubazioni di collegamento ai ventil-convettori che gestiscono sia il riscaldamento che il rinfrescamento mediante pompe di calore posate sulla copertura.
Il Certificato Energetico inserisce l’edificio in classe B.

I numeri della nuova sede
Superficie totale: 14.000 mq
Totale dell’investimento: 10 milioni di euro
Superficie facciata in alluminio e vetro: 470 mq
Superficie area logistica: 9.000 mq
Tempi di realizzazione: 10 mesi
Tonnellate di alluminio immagazzinabili: 1.000
Sistemi utilizzati: CW50

I protagonisti del progetto
Committente: Reynaers Aluminium
Sviluppo progetto: Ottorino Poppi
Progettisti: Arch. Cristiano Leali – Geom. Giovanni Pluda (Montirone – BS)
Progettista strutture: Ing. Dario Gagliandi (BS)
Progetto impianti: Ing. Marco Ferrari (imp. elettrico) San Zeno Naviglio (BS) e Ing. Marco Cominotti (imp. idro-termo-sanitario) (BS)
Impresa di costruzione: Lucchini e Pluda Costruzioni (BS)
Responsabile del procedimento: Comune di CASTENEDOLO (BS)
Direzione lavori generale: St. Tec. Ass. dei geom. Giovanni e Fausto Pluda
Coordinamento sicurezza in progettazione ed esecuzione: Geom. Giovanni
Pluda
Impresa Esecutrice: per le opere prefabbricate AV Strutture srl (BG)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico