Benne frantoio per edilizia, demolizione e non solo. Quattro modelli MB per ogni applicazione

La benna frantoio MB è la prima a comparire sul mercato e funziona sfruttando l’impianto idraulico degli escavatori su cui viene montata. Può essere utilizzata su tutta la gamma di escavatori, dalle 8 tonnellate in su, e le sue aree di applicazione sono numerose: dalle demolizioni all’edilizia in genere, dalla riqualificazione di ex aree industriali e urbane al trattamento di materiali provenienti da scavi, dal settore movimento terra ai lavori stradali, dalle cave alle miniere, dalle bonifiche ambientali alle applicazioni su roccia.

La benna frantuma direttamente in cantiere qualsiasi tipo di materiale e permette la raccolta del prodotto da sbriciolare mettendolo a cumulo sul camion o nello scavo da colmare, velocizzando così le operazioni. Le benne MB consentono una riduzione dei costi vivi ed il riciclaggio del materiale inerte senza passare per la discarica, fattore questo fondamentale sia per il rispetto dell’ambiente sia per un risparmio sullo smaltimento.

La pressione esercitata dalla benna sfiora le 1.300 atmosfere e la spinta che la mascella superiore effettua su quella inferiore è di 11.000 tonnellate; permette così di frantumare qualsiasi tipologia di materiale ad eccezione del ferro, che viene comunque separato grazie all’utilizzo del deferrizzatore MB.

Quattro modelli per ogni applicazione
MB spa propone quattro modelli di benne frantoio, disponibili per una vasta gamma di escavatori che possono essere utilizzate su tutti i modelli di tutte le marche, dalle 8 tonnellate in su. Straordinaria è la loro flessibilità di utilizzo consentendo a piccole e grandi imprese che lavorano nelle costruzioni, nella demolizione e nel movimento terra in genere, di riciclare il materiale di risulta frantumandolo direttamente in cantiere. I prodotti MB sono molto efficaci non esclusivamente nell’edilizia e negli scavi ma anche nelle applicazioni speciali, come le bonifiche ambientali, lo scasso dei vigneti e gli interventi su roccia. Oltre alle benne frantoio, MB ha progettato per i suoi clienti anche il deferrizzatore, fondamentale per la separazione del ferro dai materiali inerti e disponibile per ogni modello di benna. Il deferrizzatore MB è frutto di una costante ricerca volta a trovare soluzioni innovative in grado di semplificare le operazioni di frantumazione e separazione del ferro dagli inerti frantumati consentendo la sua rivendita, con interessanti guadagni per le imprese.

L’alta tecnologia MB è frutto di costanti investimenti in ricerca e sviluppo che intendono migliorare la produttività nelle prestazioni dei propri prodotti e la comodità dei clienti, che non sempre hanno la possibilità di accedere a un frantoio fisso.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico