Approfondimenti su novità e normativa di impiantistica elettrica al prossimo Site di Roma

Si respira un clima di grande attesa tra gli addetti ai lavori per la prossima edizione di SITE. Il Salone dell’Impiantistica Termoidraulica ed Elettrica, si terrà presso il polo fieristico della capitale dall’11 al 14 novembre 2010 e sarà suddiviso in quattro diverse aree a cui corrispondono altrettanti focus: Elettro, Domotica, Termoclima ed Ecoenergie.

All’interno di Elettro i visitatori potranno confrontarsi con le principali novità in tema di impiantistica elettrica ed elettrotecnica e aggiornarsi sui cambi di normativa più recenti grazie ai numerosi momenti formativi, molti dei quali sono allo studio degli organizzatori.

Un tema, quello legato all’adeguamento degli impianti e in generale all’informazione sui parametri che definiscono la sicurezza dei dispositivi elettrici ed elettromeccanici, che dovrebbe ottenere maggiore attenzione visti i risultati di uno studio recentemente realizzato da Demoskopea per Prosiel. Secondo la ricerca, infatti, negli immobili costruiti prima del 1990 circa due impianti su tre non rispettano le norme di sicurezza. Ciò significa che almeno 12 milioni di case non sono sicure nonostante il 92% degli intervistati ritenga che il proprio impianto non sia pericoloso perché non ha mai dato problemi in passato.

Sempre di impianti domestici, ma questa volta di ultima generazione, si parlerà all’interno di Domotica, che darà risalto a tutti i dispositivi tecnologici che permettono di automatizzare gli ambienti del vivere quotidiano.

Il tema del risparmio energetico sarà invece il cuore di Ecoenergie, dove i visitatori potranno approfondire questo argomento grazie a una ricca e completa rassegna su tutti i prodotti che guidano l’evoluzione del comparto come pannelli, impianti e sistemi solari termici e fotovoltaici, sistemi geotermici, pompe di calore, cogenerazione e stufe, termocamini e caldaie a pellets o altre biomasse, moduli led e lampade a risparmio energetico.

Interessante per gli impiantisti sarà anche la visita di Termoclima dove gli operatori potranno prendere visione delle soluzioni d’avanguardia non solo per quanto riguarda la climatizzazione, il condizionamento e la ventilazione degli ambienti, ma anche per quanto concerne i prodotti per il riscaldamento, l’isolamento, il trattamento acque, l’idrotermosanitaria e gli accessori per il bagno.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *