Mollo Formazione: più corsi, maggiore sicurezza, meno infortuni

Mollo Formazione

Più formazione significa infatti maggiore sicurezza e, conseguentemente, meno infortuni sul lavoro. Un sillogismo che tratteggia in maniera efficace (quanto essenziale) l’attività di Mollo Formazione, la divisione di Mollo Noleggio, che eroga corsi teorici e pratici (conformi alla normativa vigente) con rilascio di patentini per gli operatori di attrezzature da lavoro.

Per Mollo Formazione il 2015 è stato un anno segnato da importanti risultati. La divisione di Mollo Noleggio nel corso del 2015 ha infatti organizzato 519 corsi formando direttamente 4.100 operatori.

Quelli appena trascorsi sono stati anni di importanti cambiamenti nell’ambito della sicurezza e salute nell’ambiente di lavoro: dal 2013 ad oggi gli operatori abilitati da Mollo Formazione all’uso di macchine edili, industriali ed agricole sono in totale 10.105. Numeri di rilievo che fanno di Mollo Formazione un punto di riferimento per aziende, enti, associazioni e tutti quei soggetti che necessitano di un’assistenza a 360° nell’opera di adeguamento alle disposizioni in materia di sicurezza.

Il 2015 ha inoltre visto l’avvio in casa Mollo di nuovi corsi, tra cui il corso che abilita ai lavori in quota con funi-tree climbing e il master per operatore di attrezzature da lavoro. Quest’ultimo in particolare è mirato a creare figure altamente professionali e munite dei patentini e certificazioni necessari per lavorare in aziende a rischio alto e per operare sui principali mezzi da lavoro utilizzati nelle aziende. Un corso innovativo e completo, in grado di offrire agli operatori formati nuove opportunità nel mondo del lavoro. Tra i principali obbiettivi di Mollo Formazione per il 2016, vi è il potenziamento dell’offerta formativa e un rinnovato impegno nell’opera di sensibilizzazione in tema di sicurezza sul lavoro. Perché la sicurezza sul lavoro non deve essere per le aziende solo un obbligo di legge da ottemperare, ma deve diventare una priorità, a tutela della vita di milioni di persone.

Per maggiori info clicca qui.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico